Tag Archives: torte

CAKE POPS

Oggi vi parlo di cake pops.

Già dal nome avrete capito di cosa si tratta, di cosa sono fatti e come vengono serviti…si proprio così una torta sullo stecco!!!

cake

Mi diverto a modificare continuamente l’impasto anche in base a cosa ho in quel momento a casa, infatti per la base dei cake pops può andar bene qualsiasi tipo di impasto morbito ottimi i resti di pandori natalizi o colombe pasquali.

Ingredienti:

  • 300 gr. di impasto morbido (pan di spagna, ciambellone, ppandoro, colomba)
  • 3 cucchiai di marmellata o nutella o mascarpone

Ingredienti per la decorazione dei cake pops:

  • 300 g di cioccolato fondente o Candy Melts
  • zuccherini colorati, farina di cocco, palline di zucchero
  • colorante alimentare liposolubile

Proedimento:

Sbriciolate in una ciotola il vostro impasto ed unite, un po’ alla volta, la marmellata o la nutella e mischiate.  Per 300 g di impasto aggiungete 3 cucchiai di marmellata o di nutella. Impastate il composto ottenuto con le mani o con un robot da cucina finchè non otterrete una consistenza omogenea e compatta.

83

Iniziate a fare delle palline e riponetele su di un piano. Sciogliete a bagno maria o nel microonde il cioccolato (o i candy melts) e intingente la punta di uno stecco, inserendolo immediatamente con un movimento  rotatoria all’interno della vostra pallina e così via fino al termine dell’impasto.

8b

Riponete le palline “steccate” nel freezer per almeno 45 minuti. Dopo aver mantenuto il cioccolato a temperatura prendere dal freezer le palline, ad una ad una immergetele completamente all’interno del cioccolato, sollevandole fatele roteare e, con un piccolo movimento oscillatorio, fate cadere il cioccolato in eccesso.

103-500x333

133-500x333

 

183

Infine decorate facendovi cadere sopra gli zuccherini o la farina di cocco.

Ecco fatto!!! Ora potete riporre i vostri cake pops a testa in giù o per vostra comodità infilateli in una base di polistirolo.

Aspettate almeno 10/15 minuti prima di servirli, così il cioccolato e le decorazioni si saranno solidificate.

 

 


LA MIA AMATA PASTA FROLLA

Ecco il mio primo articolo…che emozione!!!

Ero in dubbio su costa postare o di cosa parlare ma alla fine la decisione è ricaduta sulla ricetta che più amo per la sua semplicità, versatilità e bontà…la mia tanto decantata PASTA FROLLA.

Perchè MIA?  perchè l’ho modificata nel corso degli anni per adattarla alle mie esigenze. Decorando biscotti con la ghiaccia reale avevo bisogno di un biscotto che non fosse troppo friabile, che mantenesse la forma durante la cottura  ma al tempo stesso fosse buono, ed ecco dopo varie prove il risultato finale…

mio

Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole…burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente…non so perchè ma noi italiani abbiamo il vizio di acquistare le uova sugli scaffali ma appena arriviamo a casa le mettiamo nel frigorifero.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa per ricavarne biscotti o crostate.

Per la cottura: infornare a 180° per 15 minuti.

13012888_10209247818023384_486374878848388215_n

Biscotti decorati con ghiaccia reale:

12512732_10209139482155055_2512596415478976884_n