Tag Archives: torta

DELIZIA AL LIMONE

Ingredienti:

Procedimento:

Con l’aiuto di una planetaria o di uno sbattitore elettrico, lavoriamo ad una velocità media, il burro (morbido) e lo zucchero. Aggiungiamo l’aroma di limone e le uova. Sempre con le fruste in movimento versiamo la farina setacciata, un pizzico di sale ed il lievito fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Imburriamo e infariniamo due teglie da 15 cm e versiamo il composto ottenuto in misura uguale, così da ottenere la stessa altezza.

Inforniamo a 180 gradi per 30 minuti.

Per la cream cheese:

Procedimento:

Per la cream cheese, usando sempre uno sbattitore elettrico o una planetaria, lavoriamo il solo burro fino ad ottenere una consistenza simile a quella di una pomata, aggiungiamo l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo e per ultimo il formaggio. Lavoriamo il tutto fino ad ottenere un frosting omogeneo ed ecco pronta la nostra cream cheese!

Trascorso il tempo di cottura delle nostre due mini tortine lasciamole raffreddare completamente.

Una volta raffreddate iniziamo la farcitura, tagliatele a metà e cospargete la superficie interna di entrambe le basi con la bagna che preferite, io ho utilizzato la classica: acqua e zucchero con qualche goccia di limone (per farla vi basterà farla bollire prima di utilizzarla). Richiudiamo le due metà e uniamole con dell’altra cream cheese.

Passiamo ora alla stuccatura esterna della torta e alla sua decorazione con frutti di bosco.

Ricetta in collaborazione con www.cookit.it – cliccando sui prodotti sottolineati, avrete la possibilità di visionare la scheda tecnica e di ordinarlo. Vi ricordo che è attivo uno sconto del 10% su tutti i loro prodotti inserendo il codice MIRIAM10 prima di effettuare il pagamento, superando l’importo di 20 euro riceverete anche un regalo.


CHARLOTTE TIRAMISU’

TIRAMISU’

Una confezione di savoiardi

Caffè q.b.

Cacao amaro q.b.

Per la CREMA AL MASCARPONE

Ingredienti:

  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di panna (io uso quella vegetale perché ha una consistenza più solida e compatta)
  • 32 g di tuorli pastorizzati
  • 3 cucchiai di zucchero semolato extrafine

Procedimento:

In una terrina, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso aggiungete il mascarpone. A parte montate la panna e aggiungetela poco alla volta al composto precedentemente ottenuto fino ad avere un risultato uniforme e liscio.

Assemblaggio:

Per prima cosa foderate la base di una tortiera con cerniera del diametro di 24/26 cm con della carta forno.

Tagliate l’estremità dei savoiardi e disponeteli lungo il bordo della tortiera e successivamente ricoprite anche la base (la parte tagliata andrà posizionata verso la base della tortiera). Con un cucchiaio versate qualche goccia di caffè, non esagerate perché vi potrebbe dar problemi successivamente.

A questo punto versate all’interno metà della crema al mascarpone, successivamente fate uno strato di savoiardi inzuppati di caffè e coprite con la restante crema.

Ultimato il tutto lasciar riposare in frigorifero per almeno 3 ore, una volta trascorso il tempo necessario togliete la charlotte dalla tortiera facendo molta attenzione a non rovinarla e posizionatela su un piatto di portata o su un’alzatina.

Spolveratela con del cacao amaro in polvere e servite. Per abbellirla ulteriormente potete anche usare un nasco come ho fatto io, vi aiuterà anche a tenere i savoiardi fermi e ben allineati.


CUPCAKES NATALIZI

CUPCAKES AL DOPPIO CIOCCOLATO (12 cupcakes)

Ingredienti:

Per il fostring ho utilizzato il mix per mousse fondente di cookit 

Procedimento:

In una pentola antiaderente mettete il latte, il burro, il cioccolato e lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco basso. Una volta ottenuto un composto liscio e cremoso spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare per qualche minuto. Unite in una terrina la farina, il lievito il cacao e la vaniglia e assemblate il tutto dopodiché lo aggiungere, poco alla volta, all’impasto precedentemente ottenuto ed intervallato dalle due uova, mescolate il tutto con una spatola o con un cucchiaio di legno. Posizionate i pirottini all’interno della vostra teglia da cupcakes e riempiteli per 2/3 con l’impasto ed infornate a 180° per 15 minuti.

Una volta sfornati e fatti raffreddare saranno pronti per essere decorati con il frosting. Io ho utilizzato il mix di mousse fondente presa da cookit. Farlo è semplicissimo vi basterà aggiungere 250 ml di latte al composto e montare per circa 15 minuti con uno sbattitore elettrico, fate raffreddare per circa due ore in frigorifero. Trascorso il tempo necessario la vostra mousse sarà pronta per essere utilizzata come frosting.

Per la decorazione ho utilizzato dei candy canes e delle piccole decorazioni di pasta di zucchero.

Ricetta in collaborazione con www.cookit.it – cliccando sui prodotti sottolineati, avrete la possibilità di visionare la scheda tecnica e di ordinarlo. Vi ricordo che è attivo uno sconto del 10% su tutti i loro prodotti inserendo il codice MIRIAM10 prima di effettuare il pagamento, superando l’importo di 20 euro riceverete anche un regalo.

CROSTATA AL CACAO FARCITA CON GANACHE AL CIOCCOLATO GOLD E FONDENTE

FROLLA AL CACAO

Procedimento:

Unite insieme gli ingredienti e lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate attenzione a due semplici regole, burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.
Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa.
Una volta stesa ritagliate la misura necessaria per ricoprire la vostra tortiera. Con l’aiuto di una forchetta forate la base, i buchi serviranno per far fuoriuscire il vapore che si creerà durante la cottura, per non farla sollevare utilizzate o dei fagioli secchi o delle perle di ceramica tutto questo non serve se usate le tortiere microforate.
Infornate a 180 per 25 minuti (temperatura e tempo sono state calcolate utilizzando un forno a gas e una teglia microforata).

Una volta cotta lasciate raffreddare.

Passate ora ala farcitura e preparate le due ganache, prima quella al cioccolato gold.

GANACHE AL CIOCCOLATO GOLD:

Procedimento:
Versate le gocce di cioccolato gold in una boule.

In un pentolino versate la panna e a fuoco medio portate ad ebollizione. Versate la panna bollente nella boule e mescolate fino al scioglimento completo del cioccolato.

Versate la ganache ancora liquida all’interno del guscio di frolla che avete precedentemente cotto e fatto raffreddare, lasciate indurire la ganache.

Passiamo ora all’altra ganache, quella al cioccolato fondente.

GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE:

Procedimento:
Per prima cosa tagliate a piccoli pezzi il cioccolato (più saranno piccoli e prima si scioglieranno) e versatelo in una boule.

In un pentolino versate la panna e a fuoco medio portate ad ebollizione. Versate la panna bollente nella boule e mescolate fino a scioglimento completo del cioccolato.

Ottenuta anche la seconda ganache versatela sopra alla precedente e lasciatela raffreddare ed indurire.

Una volta indurita anche la ganache al cioccolato fondente potrete decorare a vostro piacimento, con frutta fresca, come ho fatto io o con frutta secca.

Ricetta in collaborazione con www.cookit.it – cliccando sui prodotti sottolineati, avrete la possibilità di visionare la scheda tecnica e di ordinarlo. Vi ricordo che è attivo uno sconto del 10% su tutti i loro prodotti inserendo il codice MIRIAM10 prima di effettuare il pagamento, superando l’importo di 20 euro ricevrete anche un regalo.

 


TORTA alla RICOTTA e LIMONE LIGHT

Chi lo ha detto che non si possono mangiare i dolci quando si è a dieta?!?

Oggi vi propongo una torta buonissima ma dietetica ideale  se state seguendo in particolare la dieta Dukan, infatti  sono venuta a conoscenza di questa ricetta grazie a questa dieta e devo dire che è stata una dolcissima e piacevole scoperta.

TORTA ALLA RICOTTA E LIMONE LIGHT

Ingredienti:

  • 500 g di ricotta (6% di grassi)
  • 3 uova 🥚
  • Dolcificante liquido
  • Un cucchiaio 🥄 di maizena
  • Un limone 🍋
  • Aroma a piacere

Procedimento:

Iniziate dalle uova e separate gli albumi dai tuorli e riponeteli in due terrine. Aggiungete ai tuorli un cucchiaio di dolcificante e montate con le fruste elettriche fino a quando il composto non sarà spumoso, aggiungere l’aroma scelto, la scorza di un limone, la ricotta e per ultimo un cucchiaio di maizena.

Montate ora gli albumi a neve e uniteli al precedente composto facendo attenzione a mescolare il tutto con delicatezza dal basso verso l’altro per non far spostare gli albumi.

Rivestite di carta forno una tortiera da 20/22 cm e versate l’impasto e infornate a 170 gradi per 50 minuti.

Una volta cotta e raffreddata potrete decorare e guarnire la vostra torta alla ricotta e limone a vostro piacimento.

Un consiglio se volete potete anche evitare di mettere il dolcificante perchè è ottima anche senza 😉


CROSTATA DI PASTA SFOGLIA, CREMA DIPLOMATICA E FRUTTA – GLUTEN FREE

In collaborazione con Buitoni.

Come sapete, ormai da diversi mesi, ho eliminato completamente dalla mia alimentazione la farina 00 e mi diverto a sperimentare ingredienti e preparati gluten free per la realizzazioni di nuovi piatti.

La proposta di oggi è ottima e devo dire anche una delle più buone che ho fatto ultimamente.

Infatti grazie alla sfoglia rotonda senza glutine Buitoni sono riuscita in pochissimo tempo a creare una torta buonissima.

Con la sua miscela ricercata di farine, è la soluzione ideale per chi vuol mantenere un regime alimentare senza glutine, senza scendere a compromessi con gusto e qualità! Friabile e croccante è adatta non solo ai celiaci ma a tutta la famiglia, infatti è andata a ruba tra grandi e piccini.

Oltre alla sfoglia ho scoperto anche tutti gli altri prodotti della linea gluten free della Buitoni – potete vederli cliccando QUI.

CROSTATA DI PASTA SFOGLIA, CREMA DIPLOMATICA E FRUTTA – GLUTEN FREE

Iniziate srotolando il rotolo di pasta sfoglia rotonda senza glutine Buitoni adagiandolo direttamente in una tortiera senza toglierla dalla cartaforno sottostante.

Arrotolate le estremita cosi da formare il bordo della torta che servirà per contenere la farcitura. Al centro della torta, con l’aiuto di una forchetta, forate la base così da aiutare l’aria che si formerà in cottura ad uscire. Posizionate i pesi che utilizzate per la cottura in bianco e infornate a 200 gradi per circa 30 minuti.

Una volta cotta la sfoglia sfornatela e lasciatela raffreddare.

Passiamo ora alla preparazione della crema diplomatica.

CREMA DIPLOMATICA

Ingredienti:

  • 250 ml di latte di soia
  • 3 uova
  • 70 g zucchero di canna
  • 25 g amido di mais
  • Porto
  • 150 ml di panna vegetale

Procedimento:

In un pentolino mettete il latte di soia e 2 o 3 cucchiai di Porto, decidete voi la quantità di Porto in base all’intensità di sapore che volete dare alla vostra crema, a fiamma bassissima riscaldate il tutto senza portarlo ad ebollizione.

Prendete ora una terrina e separate gli albumi dai tuorli – a noi serviranno solo i tuorli – aggiungete lo zucchero di canna e montate con una frusta elettrica il tutto, fino a quando otterrete un composto spumoso, aggiungete ora l’amido i mais e continuate a montare.

Versate il tutto nel pentolino con il latte e il Porto, che nel frattempo si sarà riscaldato, con l’aiuto di una frusta mescolate continuamente fino ad ottenere una consistenza densa. Fate molta attenzione a non far attaccare la crema al fondo del pentolino altrimenti si brucerà.

Una volta addensata togliete la vostra crema e versatela in una ciotola per farla raffreddare.

Con l’aiuto di una planetaria o con uno sbattitore elettrico montate la panna che dovrà essere fredda da frigorifero altrimenti non si monterà.

Assemblate ora la crema con la panna, facendo dei movimenti rotatori dal basso verso l’altro fino ad ottenere un composto omogeneo. Ecco ottenuta la crema diplomatica.

Prendiamo la nostra base di sfoglia cotta, farciamola con la crema diplomatica e decoriamo con frutta fresca e una spolverata di zucchero a velo.

La prossima base che voglio provare è la Brisée Senza Glutine Buitoni e ho già in mente una torta rustica salata.

#BuitoniItalia #CambiaInCucina

Buzzoole


CHEESECAKE IN A JAR

Se penso ad un dolce fresco e delizioso da gustare in queste prime giornate di caldo penso alla cheesecake.

La versione che adoro di più è quella senza cottura, facilissima da realizzare e gustosissima farcita con della frutta. Ho pensato di proporvela in versione da trasposto, così da poterla degustare per un pic nic fuori porta.

Così nasce la mia CHEESECAKE IN A JAR!

CHEESECAKE IN A JAR

Ingredienti:

  • 100 g di biscotti
  •  60 g di burro
  •  200 g di formaggio spalmabile
  •  100 ml di panna fresca da montare
  •  60 g di zucchero a velo
  •  10 g di colla di pesce

Per la composta:

  • 550 g di pesche sciroppate de Le conserve della nonna

Procedimento:

Per prima cosa iniziate con lo sbriciolare i biscotti che saranno la base della cheesecake una volta sminuzzati aggiunte il burro fuso e mescolate il tutto, con l’impasto ottenuto aiutandovi con un cucchiaino riempite la base di quattro vasetti. Ponete i vasetti nel freezer per farli indurire. A questo punto preparate la crema, con l’aiuto di una planetaria o di uno sbattitore elettrico unite il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto uniforme. Per ammorbidire la colla di pesce vi basterà lasciarla a bagno per una decina di minuti in acqua fredda. Prendete un pentolino e scaldate una piccola quantità di panna che unirete alla colla di pesce dopo averla strizzata. Fate raffreddare e unite il composto ottenuto al precedente quello formato dal formaggio. Con la panna che vi sarà avanzata, montatela fino a quando non sarà completamente ferma e unite il tutto facendo attenzione al movimento, dall’alto verso il basso.

Riprendete dal freezer i vasetti e riempiteli riempite con il composto. Ponete i vasetti in frigorifero per almeno 3/4 ore così da far rassodare completamente l’impasto.

Prepariamo ora la composta alle pesche.
Sgocciolate e tagliate le pesche a dadini e posizionatele all’interno di una pentola antiaderente, a fuoco basso lasciate che rilascino la loro acqua e sempre a fuoco basso proseguite la cottura fino a che non diventerà un composto simile ad una confettura e i pezzettini delle pesche si siano sciolti, spegnete e lasciate raffreddare.
Trascorso il tempo necessario riprendete i vostri vasetti e aggiungete la composta alle pesche, chiudete il vostri barattoli ed ecco pronta la vostra cheesecake in a jar per il vostro pic-nic.

 


UNA TORTA DI CUORI

Sono stata sempre affascinata dalle torte multistrato, altissime e perfette.

Ma ahimè ne ho fatte solo un paio in occasione del compleanno di Cristian e ogni volta impazzivo nel realizzarle, non tanto per l’impasto ma per l’assemblaggio. Iniziavo sempre due giorni prima, con la cottura della base per poi tagliarla il giorno successivo e concludere con la farcitura.

Un lavoraccio credetemi! Ogni volta che tagliavo le basi, anche usando tutti i trucchetti possibili ed immaginabili, non coincidevano mai.

Ma ho trovato la soluzione al problema, anzi il mio Kitchen store di fiducia Peroni me l’ha servita su un piatto d’argento.

Infatti nel loro reparto dedicato a San Valentino ho trovato questo set di 5 stampi della Wilton.

Vi basterà versare il vostro impasto negli stampi e una volta cotto avrete già le basi pronte per essere farcite ed assemblate…non trovate che sia fantastico?!?

Se volete esagerare poi potrete utilizzarli anche per pizze, semifreddi, crostate e tutte rigorosamente a forma di cuore…bè è il caso di dirlo che quest’anno San Valentino avrà un sapore e una forma diversa.

Vi lascio la ricetta della mia red velvet anche se sinceramente  guardandola sembra più bordeaux che rossa, per evitare questo vi basterà non mettere il cacao in polvere.

Ingredienti

Per le basi:

  • 150 g di farina
  • 60 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • un uovo
  • un cucchiaino di cacao in polvere
  • due cucchiaini di colorante alimentare rosso
  • essenza di vaniglia
  • 120 g di yogurt
  • mezzo cucchiaio di bicarbonato
  • un cucchiaio di lievito
  • un cucchiaio e mezzo di aceto

Per la cheese cream:

  • 250 ml di panna liquida per dolci
  • 150 g di formaggio spalmabile
  • 100 g di zucchero a velo

 Procedimento

In una planetaria iniziate a lavorare tra loro il burro e lo zucchero quindi l’uovo ad una velocità media fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

A questo punto aggiungete il cacao in polvere e il colorante alimentare e fate amalgamare bene il tutto fino a quando il vostro composto non sarà tutto dello stesso colore.

Aggiungete il latticello. La farina ed il lievito.

In un piccolo recipiente unite l’aceto e il bicarbonato ed assemblatelo insieme al resto, sempre ad una velocità moderata.

Ecco pronto il vostro impasto, versatelo ora nei 5 stampi precedentemente imburrati infarinati. Infornateli a 180 gradi per 20/25 minuti.

Preparate ora la cheese cream.

Sempre con l’aiuto della vostra  planetaria, ad una velocità media e con la frusta, montate la panna che dovrà essere fredda da frigorifero altrimenti non si monterà. Aggiungete il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo  amalgamate il tutto, una volta ottenuto  un composto omogeneo inseritelo in una sac à poche.

Assembliamo ora la nostra torta, vedrete come sarà semplicissimo farlo, perché avremo già pronta ogni singola base senza dover tagliare nulla. Vi basterà farcire con la cheese cream e posizionarne una sopra all’altra.

Oggi oltre alla ricetta voglio darvi anche un piccolo suggerimento su come allestire e decorare la vostra torta o il set dove la fotograferete. Vi basteranno dei pirottini, io avevo a casa questi nella foto sono rigidi con i cuori (bè adattissimi proprio per il set di San Valentino), un filo di luci o anche uno spago, due spiedini di legno, delle mollettine e del filo metallico rosso.

Per il set fotografico non ho fatto altro che forare i pirottini ed inserire all’interno le lucine ed appenderle alle spalle della torta.

Invece per la decorazione della torta ho assemblato tra loro, con del filo metallico, due spiedini di legno e ho appeso con delle mollettone dei cuori di carta ricavati ritagliandoli da un pirottino.

 

 


ALBERELLI DI BROWNIES NATALIZI

Adoro il Natale e tutta la preparazione che lo precede.

Amo le decorazioni per la casa, le luci degli alberi e  i profumi dei dolci tipici natalizi a base di cannella ma anche quelli al cioccolato ecco perché oggi ho voluto trasformare un semplice brownies, dolce tipico della pasticceria americana, in deliziosi alberelli natalizi.

Otre alla ricetta che vi darò,  per realizzarli, munitevi di cannucce cartonate o in alternativa dei candy canes.

 

image-19-11-16-08-28-7

ALBERELLI DI BROWNIES NATALIZI

Ingredienti

  • 300 g cioccolato di fondente
  • 200 g di burro
  • 4 uova
  • 320 g di zucchero di canna
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di cacao
  • sale

Procedimento

Per prima cosa iniziate con il far sciogliere in un pentolino o nel microonde il burro insieme al cioccolato fondente.

In una ciotola mettete lo zucchero di canna e le uova e montate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungete successivamente la farina, il cacao ed il sale continuando a mescolare fino ad ottenere un impasto uniforme.

Unite ora i due composti e mescolate. Versate in una tortiera rotonda da 27/28 cm e cuocete a 180° per 20/25 minuti.

Una volta cotto il brownies tagliatelo a fette, possibilmente della stessa grandezza e misura.

Inserite al centro di ogni singola fetta  una cannuccia cartonata o un candy canes. Per la decorazione potete utilizzare della ghiaccia reale o del cioccolato applicando anche delle decorazioni edibili.

 

image-19-11-16-08-28-8


CROSTATA AL CACAO CON GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE

Non so voi ma io in questo periodo freddo e piovoso non uscirei più dalla cucina e preparerei continuamente dolci in prevalenza quelli con il cioccolato. Infatti oggi ho creato questa crostata al cacao con ganache al cioccolato fondente.

Facilissima da realizzare…buonissima…andrà a ruba, credetemi!!!

dsc_0988

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • un uovo
  • 25 g di cacao amaro

Procedimento

Unite insieme gli ingredienti e lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate attenzione a due semplici regole, burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa.

Spolverate con della farina la vostra spianatoia prima si lavorare la pasta, vi servirà per non farla attaccare al piano, non esagerate però perché la farina essendo ricca di glutine tende, quando in eccesso, a far elasticizzare l’impasto.

Una volta stesa ritagliate la misura necessaria per ricoprire la vostra tortiera. Con il resto della pasta e con l’aiuto di un cutter ad espulsione ricavate delle foglie che andrete ad applicare a bordo della tortiera.

Con l’aiuto di una forchetta forate la base, i buchi serviranno per far fuoriuscire il vapore che si creerà durante la cottura, per non farla sollevare poi utilizzate o dei fagioli secchi o delle perle di ceramica o se volete fare come ho fatto io potete usare la fantastica collana di pesi in silicone

dsc_0953 Per la cottura: infornare a 180° per 15 minuti.

dsc_0963

Ingredienti per la ganache

  • 300 g di panna liquida per dolci
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 40 g di burro

Procedimento

In un pentolino versate la panna e a fuoco medio portate ad ebollizione, abbassate il fuoco ed inserite il burro ed il cioccolato (meglio se tagliato a piccoli pezzetti, si scioglierà pima). Prendete il composto ottenuto e versatelo nella crostata vuote che nel frattempo si sarà cotta.

dsc_0975

Potete decorare ora la vostra crostata, o con della frutta secca o con dei biscotti…io ne avevo fatti alcuni con la pasta avanzata e con lo stesso cutter usato per le foglie del bordo.