Tag Archives: eat

Crostata al cacao, ganache di cioccolato fondente con lamponi e fragole

Crostata al cacao, ganache di cioccolato fondente con lamponi e fragole ūüćď


Ingredienti per la crostata
* 300 g di farina
* 150 g di burro
* 100 g di zucchero
* un uovo
* 25 g di cacao amaro
Procedimento
Unite insieme gli ingredienti e lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate attenzione a due semplici regole, burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.
Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa.
Una volta stesa ritagliate la misura necessaria per ricoprire la vostra tortiera. Con l’aiuto di una forchetta forate la base, i buchi serviranno per far fuoriuscire il vapore che si creerà durante la cottura, per non farla sollevare poi utilizzate o dei fagioli secchi o delle perle di ceramica tutto questo non serve se usate le tortiere microforate
Infornare a 180 per 20 minuti
Ingredienti per la ganache
* 300 g di panna liquida per dolci
* 250 g di cioccolato fondente
* 40 g di burro
Procedimento
In un pentolino versate la panna e a fuoco medio portate ad ebollizione, abbassate il fuoco ed inserite il burro ed il cioccolato (meglio se tagliato a piccoli pezzetti, si scioglierà pima). Prendete il composto ottenuto e versatelo nella crostata vuote che nel frattempo si sarà cotta.


MUFFIN CON BANANE E MIRTILLI

Oggi vi lascio una ricettina che potrete fare per colazione o per merenda ottima anche per utilizzare le banane troppo mature


Ingredienti:
100 g di burro
150 g di zucchero di canna
2 uova
240 g di farina 00
Mezza bustina di lievito
2 banane mature
50 ml di latte
125 g di mirtilli

Procedimento:
Per prima cosa in una ciotola usando uno sbattitore elettrico unite il burro (a pomata), lo zucchero e le uova Рlavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Schiacciate le banane con il latte ed unitele al precedente impasto, ora aggiungete poco alla volta le polveri (la farina ed il lievito) mescolate delicatamente. Lavate asciugate ed infarinate i mirtilli e versateli nell’impasto.
Riempite i pirottini per muffin e infornate a 180 per 20 minuti.
Un consiglio se vi piace…un po‚Äô di cannella ci starebbe proprio bene e se volete proprio esagerare serviteli ancora tiepidi con una colata di sciroppo d‚Äôacero.


IL PANE FATTO IN CASA

Sono giorni strani quelli che stiamo vivendo.
Costretta a stare in casa  cerco di passare il tempo al meglio: il 40% cucino e ahimè il 60% mangio
Quante cose però stó apprezzando, cose che prima non ci facevo nemmeno caso, una su tutte la bellezza di fare il pane fatto in casa, in una situazione normale forse non lo avrei mai fatto

INGREDIENTI:

  • 500 g di farina di grano duro rimacinata
  • 400 g di acqua
  • 10 g di lievito fresco di birra
  • un cuchiaino di miele¬†
  • 13 g sale fine

PROCEDIMENTO:

Fate sciogliere nell’acqua il lievito con il miele e aggiungete il composto poco alla volta nella farina e per ultimo il sale. Io ho utilizzato la planetaria con il gancio per impastare il tutto per 10 minuti. Una volta ottenuto un composto uniforme e liscio lasciate lievitare per almeno due ore. Trascorso il tempo necessario potete utilizzarlo tutto in un’unica pagnotta o come ho fatto io, suddivdierlo a vostro piacimento. Una volta data la forma desiderata fate rilievitare per un’altra oretta e successivamente incidete la superficie ed infornate a 220 gradi per 30 minuti e a seguire altri 40 minuti a 180 gradi.


CUPCAKES AL DOPPIO CIOCCOLATO

Buona domenica!!!

Oggi vi propongo la ricetta di uno dei miei dolci preferiti il cupcake, amo in assoluto questa versione al doppio cioccolato.

Oltre alla ricetta vi lascio anche qualche curiosità presa da Wikipedia:

“Un cupcake (letteralmente, in lingua inglese, “torta in tazza“), chiamata anche fairy cake in Inghilterra e patty cake in Australia, √® una mini-torta cotta in un pirottino di ceramica, imburrato e infarinato, oppure in uno stampo di carta da forno come quello utilizzato per la preparazione dei muffin.
La ricetta originale, old-fashioned cupcake, prevede una glassatura, detta “frosting” (glassa reale, naspro, ghiaccia, pasta di zucchero o crema al burro), una farcitura (crema) e una decorazione, si pu√≤ variare dalle pi√Ļ moderne guarnizioni in zucchero colorato o cioccolato plastico alla pi√Ļ classica ciliegia, in questa forma originale corrisponde al tradizionale pasticcino italiano, il “sospiro”, di origine siciliana.”
Storia
L’origine di questo dolce risale al secolo XIX. Prima della invenzione degli appositi stampi, queste tortine venivano cotte in casseruole, tazze, scodelle; da ci√≤ deriverebbe quindi il nome del dolce e potrebbe derivare anche dal fatto che in passato la tazza era il pi√Ļ semplice e comune mezzo nella misurazione degli ingredienti di qualsiasi ricetta.
La ricetta base dei cupcake √® simile a qualsiasi altra torta: burro, zucchero, uova e farina. Possono essere pertanto applicate molte varianti alla ricetta base con la differenza che la preparazione di una tortina piccola risulta molto pi√Ļ semplice e veloce. √ą uno dei dolci serviti pi√Ļ frequentemente nelle celebrazioni di compleanni e di varie festivit√† negli Stati Uniti e ha avuto una grande diffusione anche in Europa, soprattutto grazie a vari programmi televisivi di cucina.


CUPCAKES AL DOPPIO CIOCCOLATO (12 cupcakes)

Ingredienti:

  • 120 g di farina 00
  • 125 g di zucchero semolato
  • 2 uova piccole
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 20 g di cacao in polvere
  • ¬Ĺ bustina di lievito in polvere
  • 50 ml di latte
  • 125 g di burro
  • Una bustina di vanillina


Procedimento:

In una pentola antiaderente mettete il latte, il burro, il cioccolato e lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco basso. Una volta ottenuto un composto liscio e cremoso spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare per qualche minuto. Unite in una terrina la farina, il lievito il cacao e la vanillina e assemblate il tutto dopodich√© lo aggiungere, poco alla volta, all‚Äôimpasto precedentemente ottenuto ed intervallato dalle due uova, mescolate il tutto con una spatola o con un cucchiaio di legno. Posizionate i pirottini all‚Äôinterno della vostra teglia da cupcakes e riempiteli per 2/3 con l‚Äôimpasto ed infornate a 180¬į per 15 minuti.

Grazie a www.ilovesanmartino.it per i loro fantastici prodotti .


CROSTATA DI FRUTTA LIGHT

E’ pi√Ļ forte di me…al dolce anche quando sono a dieta non riesco a rinunciare.

Ho trovato però una soluzione che mi sta aiutando tantissimo ad esaudire i miei dolci desideri, sto modificando alcune mie ricette per farle diventare light.

DSC_0367

Oggi  in particolare vi parlo di un esperimento, oserei dire, riuscitissimo!!! Infatti da due mie ricette ormai collaudatissime ho modificato alcuni ingredienti e il risultato è stato ottimo…nello specifico la mia pasta frolla e la crema pasticcera.

DSC_0324

Leggendo gli ingredienti capirete tutto.

 

PASTA FROLLA INTEGRALE

Ingredienti:

300 gr. di farina integrale

150 gr. di margarina vegetale

100 gr. di zucchero di canna

Un uovo

Vanillina o scorza di limone a piacere

Un pizzico di sale

Procedimento:

Il procedimento non cambia rispetto alla lavorazione della pasta frolla classica. Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: margarina fredda da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla integrale sar√† pronta per essere stesa per ricavarne biscotti o crostate.

Con le dosi che vi ho appena dato potrete ricavare una crostata di cm. 26 e vi avanzer√† dell’altra pasta che potrete utilizzare per dei biscotti.

Infornate a 180¬į e cuocere per 20 minuti (con forno a gas).

 

DSC_0293

CREMA PASTICCERA LIGHT

Ingredienti:

250 gr. latte di soia

3 uova

70 gr. zucchero di canna

25 gr. amido di mais

Porto q.b.

Procedimento:

In un pentolino mettete il latte di soia¬†e 2 o 3 cucchiai di Porto, decidete voi la quantit√† di Porto in base all’intensit√† di sapore¬†che volete dare alla vostra crema, ¬†a fiamma bassissima riscaldate il tutto senza portarlo ad ebollizione.

Prendete ora una terrina e separate gli albumi dai tuorli – a noi serviranno solo i tuorli –¬†aggiungete lo zucchero di canna e montate con una frusta elettrica¬†il tutto, fino a quando otterrete un composto spumoso, aggiungete ora l’amido i mais e continuate a montare.

Versate il tutto nel pentolino con il latte e il Porto, che nel frattempo si sar√† riscaldato, con l’aiuto di una frusta mescolate continuamente¬†¬†fino ad ottenere una consistenza densa. Fate molta attenzione a non far attaccare la crema al fondo del pentolino altrimenti si brucer√†. Una volta addensata togliete la¬†vostra crema e versatela¬†in una ciotola per farla raffreddare.

Ora avete tutto e potete farcire la vostra crostata, con della frutta fresca come ho fatto io o anche solamente con la crema al Porto.

DSC_0359

Vi svelo un¬†segreto per avere la frutta bella luminosa e con un aspetto invitante, ho¬†spennellato dello sciroppo di Agave¬†sopra ūüėČ

 


PANCAKES LIGHT CON PUREA DI FRAGOLE

Non vi √® mai capitato di svegliarvi alla mattina con un’indescrivibile voglia di qualcosa di dolce e¬†gustoso¬†ma al stesso facile e veloce da realizzare e magari anche¬†light?!? Bh√® non ci crederete ma ci sono riuscita ed ho trovato quello che¬†faceva al caso mio…pancakes light con purea di fragole.

13432394_10209688104510271_1870022151336456894_n

Ingredienti (per 4 pancakes grandi):

  • ¬†250 gr. di latte
  • 200 gr. di farina integrale
  • 50 gr. di zucchero di canna
  • un uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento:

in una ciotola¬†unite¬†insieme l’uovo, lo zucchero, la farina ed il latte e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico amalgamate il tutto fino ad ottenere una pastella omogenea, liscia e priva di grumi. Aggiungete ora il lievito e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno fino al completo assorbimento dello stesso.

Prendete ora una padella antiaderente e con¬†un foglio di carta da cucina, imbevuto leggermente di¬†olio, cospargente la superficie della stessa. Accendete il fuoco e con fiamma media riscaldate la padella. Aggiungete poco alla volta 3/4 cucchiai dell’impasto e cuocete finch√® non saranno dorati da¬†entrambe i lati.

Per la purea, prendete un decina di fragole, pulitele e tagliatele a dadini. Posizionatele all’interno di una pentola antiaderente e aggiungete 3 cucchiai di zucchero e un pochino di acqua. A fuoco basso lasciate che le fragole rilascino la loro acqua, che lo zucchero si sciolga e sempre a fuoco basso proseguite la cottura fino a che non diventerà un composto simile ad una confettura e i pezzettini di fragola si saranno sciolti, spegnete e versate la purea sopra ai vostri pancakes.