Tag Archives: delizie

CUPCAKES PER LA FESTA DELLA DONNA

CUPCAKES PER LA FESTA DELLA DONNA

Ingredienti (10 cupcakes alla vaniglia):

  • 150 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 120 g di burro
  • 3 uova medie
  • Un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • Estratto di vaniglia

Crema al burro:

  • 150 g di burro
  • 170 di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di latte
  • Colorante alimentare liposolubile

Procedimento:

Per prima cosa con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungete una alla volta le uova che dovranno essere a temperatura ambiente.

Aggiungete l’estratto di vaniglia.

Unite alla farina il lievito ed incorporare poco alla volta all’impasto precedente ottenuto, lavorate ora con una spatola e non più con lo sbattitore elettrico.

Versate il composto ottenuto in una sac a poche vi faciliterà il riempimento dei pirottini.

Riempite la teglia per cupcakes con 10 pirottini e riempiteli per 2/3, infornate a 180° con forno statico preriscaldato per 15 minuti – a 160° con forno ventilato preriscaldato per 15 minuti

Una volta sfornati e fatti raffreddare saranno pronti per essere decorati con la crema al burro.

Preparazione per la crema al burro (di Fashion Cake)

Prendete il burro che dovrà essere morbido e lavoratelo con uno sbattitore elettrico, aggiungete lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto cremoso, aggiungete ora il latte.

Dividete la vostra crema al burro in base alle decorazioni che dovete fare e coloratela con del colorante alimentare liposolubile.

Ora divertitevi con sac a poche e punte varie alla decorazione dei vostri cupcakes.


CIAMBELLE O DONUTS?!?

CIAMBELLE O DONUTS?!?

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 200 g di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero semolato
  • Un uovo
  • 10 g di lievito di birra fresco di birra
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Olio di semi per friggere

Procedimento:

Per preparare l’impasto dei donuts/ciambelle vi servirà la planetaria con il gancio.

Versate nella boule della planetaria il latte che dovrà essere a temperatura ambiente e non freddo, se fosse necessario vi consiglio di scaldarlo un pochino per intiepidirlo, aggiungete il lievito e lo zucchero e fate sciogliere il tutto.

Versate poco alla volta i due tipi farine fino ad ottenere un composto omogeneo. Agiungete l’estratto di vaniglia e l’uovo, solo dopo averlo amalgamato completamente aggiungere per ultimo il burro che dovrà essere molto morbido.

Lavorate l’impasto ad una velocità media per 10 minuti.

Trascorso il tempo necessario prendete il vostro impasto e riponetelo in una ciotola imburrata, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.

Una volta che l’impasto sarà lievitato versatelo nuovamente sul piano di lavoro e stendetelo con un mattarello fino ad arrivare all’altezza di circa un centimetro. Con l’apposito stampo coppate le vostre ciambelle e adagiatele singolarmente una ad una su un quadrato di carta forno (il quadratino di carta forno vi aiuterà molto per la fase successiva di friggitura). Rimpastate gli scarti, ristendete e procedete ancora a coppare le vostre ciambelle fino al termine dell’impasto.

Coprite le vostre ciambelle e lasciatele lievitare per circa un’oretta.

In una padella versate dell’olio di semi e portatelo alla temperatura di 180 gradi, raggiunta la temperatura desiderata, prendete una alla volta le vostre ciambelle dal quadratino di carta forno e immergetele completamente nell’olio bollente. Togliete il quadratino di carta forno e lasciate dorare da ambo il lati, scolate le ciambelle su della carta assorbente.

Ora potete decidere se tuffarle nello zucchero e farle diventare delle ciambelle…

o glassarle e trasformarle in veri e propri donuts


DELIZIA AL LIMONE

Ingredienti:

Procedimento:

Con l’aiuto di una planetaria o di uno sbattitore elettrico, lavoriamo ad una velocità media, il burro (morbido) e lo zucchero. Aggiungiamo l’aroma di limone e le uova. Sempre con le fruste in movimento versiamo la farina setacciata, un pizzico di sale ed il lievito fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Imburriamo e infariniamo due teglie da 15 cm e versiamo il composto ottenuto in misura uguale, così da ottenere la stessa altezza.

Inforniamo a 180 gradi per 30 minuti.

Per la cream cheese:

Procedimento:

Per la cream cheese, usando sempre uno sbattitore elettrico o una planetaria, lavoriamo il solo burro fino ad ottenere una consistenza simile a quella di una pomata, aggiungiamo l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo e per ultimo il formaggio. Lavoriamo il tutto fino ad ottenere un frosting omogeneo ed ecco pronta la nostra cream cheese!

Trascorso il tempo di cottura delle nostre due mini tortine lasciamole raffreddare completamente.

Una volta raffreddate iniziamo la farcitura, tagliatele a metà e cospargete la superficie interna di entrambe le basi con la bagna che preferite, io ho utilizzato la classica: acqua e zucchero con qualche goccia di limone (per farla vi basterà farla bollire prima di utilizzarla). Richiudiamo le due metà e uniamole con dell’altra cream cheese.

Passiamo ora alla stuccatura esterna della torta e alla sua decorazione con frutti di bosco.

Ricetta in collaborazione con www.cookit.it – cliccando sui prodotti sottolineati, avrete la possibilità di visionare la scheda tecnica e di ordinarlo. Vi ricordo che è attivo uno sconto del 10% su tutti i loro prodotti inserendo il codice MIRIAM10 prima di effettuare il pagamento, superando l’importo di 20 euro riceverete anche un regalo.


BACI DI DAMA

BACI DI DAMA

Ingredienti:

  • 150 g di farina 00
  • 150 g di farina di nocciole
  • 100 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Sale (un pizzico)
  • Cioccolato fondente q.b.

Procedimento:

Potete lavorare l’impasto dei baci di dama con la planetaria (punta a K) o a mano .

Unite insieme tutti gli ingredienti. Una volta assemblati avvolgete l’impasto ottenuto in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno due ore.

Trascorso il tempo necessario riprendete il vostro impasto e formate delle palline della stessa misura e peso (le mie erano di 13 g l’una), posizionatele sulla teglia del forno rivestita di cartaforno. Terminato l’impasto, mettete la teglia in frigorifero per un’altra oretta, questo passaggio vi aiuterà in cottura a non far appiattire le palline e a far mantenere la forma di mezza sfera.

Per la cottura, in forno statico preriscaldato, infornate a 170 gradi per 15 minuti e altri 10 minuti a 150 gradi – attenzione alla potenza del vostro forno, se vi accorgete che è troppo forte abbassate la temperatura e allungate il tempo di cottura.

Una volta cotti lasciateli raffreddare.

Fate sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde (nel microonde intervallate speso l’operazione, stoppandolo e aprendo lo sportello, altrimenti brucerà), successivamente versatelo in una sac-a.pochè (così sarà più facile la farcitura).

Farcite e unite due metà per ottenere un bacio di dama, lasciate indurire il cioccolato prima di servirli per degustarli.

 


CHARLOTTE TIRAMISU’

TIRAMISU’

Una confezione di savoiardi

Caffè q.b.

Cacao amaro q.b.

Per la CREMA AL MASCARPONE

Ingredienti:

  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di panna (io uso quella vegetale perché ha una consistenza più solida e compatta)
  • 32 g di tuorli pastorizzati
  • 3 cucchiai di zucchero semolato extrafine

Procedimento:

In una terrina, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso aggiungete il mascarpone. A parte montate la panna e aggiungetela poco alla volta al composto precedentemente ottenuto fino ad avere un risultato uniforme e liscio.

Assemblaggio:

Per prima cosa foderate la base di una tortiera con cerniera del diametro di 24/26 cm con della carta forno.

Tagliate l’estremità dei savoiardi e disponeteli lungo il bordo della tortiera e successivamente ricoprite anche la base (la parte tagliata andrà posizionata verso la base della tortiera). Con un cucchiaio versate qualche goccia di caffè, non esagerate perché vi potrebbe dar problemi successivamente.

A questo punto versate all’interno metà della crema al mascarpone, successivamente fate uno strato di savoiardi inzuppati di caffè e coprite con la restante crema.

Ultimato il tutto lasciar riposare in frigorifero per almeno 3 ore, una volta trascorso il tempo necessario togliete la charlotte dalla tortiera facendo molta attenzione a non rovinarla e posizionatela su un piatto di portata o su un’alzatina.

Spolveratela con del cacao amaro in polvere e servite. Per abbellirla ulteriormente potete anche usare un nasco come ho fatto io, vi aiuterà anche a tenere i savoiardi fermi e ben allineati.


MUFFIN CON BANANE E MIRTILLI

Oggi vi lascio una ricettina che potrete fare per colazione o per merenda ottima anche per utilizzare le banane troppo mature


Ingredienti:
100 g di burro
150 g di zucchero di canna
2 uova
240 g di farina 00
Mezza bustina di lievito
2 banane mature
50 ml di latte
125 g di mirtilli

Procedimento:
Per prima cosa in una ciotola usando uno sbattitore elettrico unite il burro (a pomata), lo zucchero e le uova – lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Schiacciate le banane con il latte ed unitele al precedente impasto, ora aggiungete poco alla volta le polveri (la farina ed il lievito) mescolate delicatamente. Lavate asciugate ed infarinate i mirtilli e versateli nell’impasto.
Riempite i pirottini per muffin e infornate a 180 per 20 minuti.
Un consiglio se vi piace…un po’ di cannella ci starebbe proprio bene e se volete proprio esagerare serviteli ancora tiepidi con una colata di sciroppo d’acero.


CROSTATA AL CACAO CON CREMA DI LATTE AI MIRTILLI

 

CROSTATA AL CACAO CON CREMA DI LATTE AI MIRTILLI

Per prima cosa prepariamo il guscio di frolla.

Ingredienti per la frolla al cacao (tortiera 24/26 cm):

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 25 g di cacao amaro
  • 100 g di zucchero a velo
  • Un uovo
  • Una bacca di vaniglia

Procedimento:

Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un paio di ore, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa per ricoprire una tortiera per crostata. Vi consiglio le tortiere microforate.

Per la cottura: forno ventilato 160° 25 max 30 minuti – forno statico 180° 25 max 30  minuti per una crostata.

Una volta cotto il guscio di frolla lasciatelo raffreddare e passate alla preparazione della crema al latte.

Crema di latte ai mirtilli

Ingredienti:

  • 100 ml succo di mirtilli (per ottenerlo vi basterà frullare 50 g di miritilli con 50 g d’acqua)
  • 50 g di maizena (amido di mais)
  • 100 g zucchero
  • 500 ml di latte

Procedimento:

In un pentolino versate il latte e lo zucchero e portate ad ebollizione. Sciogliete il succo con la maizena è solo dopo che si sarà sciolta completamene, versate il composto nel latte e girate a fuoco basso fino a quando non si sarà addensato il tutto.

Versate ora la vostra crema di latte ai mirtilli nel guscio di frolla e lasciatela solidificare prima di decorare con della frutta fresca.


CUPCAKES AL DOPPIO CIOCCOLATO

Buona domenica!!!

Oggi vi propongo la ricetta di uno dei miei dolci preferiti il cupcake, amo in assoluto questa versione al doppio cioccolato.

Oltre alla ricetta vi lascio anche qualche curiosità presa da Wikipedia:

“Un cupcake (letteralmente, in lingua inglese, “torta in tazza“), chiamata anche fairy cake in Inghilterra e patty cake in Australia, è una mini-torta cotta in un pirottino di ceramica, imburrato e infarinato, oppure in uno stampo di carta da forno come quello utilizzato per la preparazione dei muffin.
La ricetta originale, old-fashioned cupcake, prevede una glassatura, detta “frosting” (glassa reale, naspro, ghiaccia, pasta di zucchero o crema al burro), una farcitura (crema) e una decorazione, si può variare dalle più moderne guarnizioni in zucchero colorato o cioccolato plastico alla più classica ciliegia, in questa forma originale corrisponde al tradizionale pasticcino italiano, il “sospiro”, di origine siciliana.”
Storia
L’origine di questo dolce risale al secolo XIX. Prima della invenzione degli appositi stampi, queste tortine venivano cotte in casseruole, tazze, scodelle; da ciò deriverebbe quindi il nome del dolce e potrebbe derivare anche dal fatto che in passato la tazza era il più semplice e comune mezzo nella misurazione degli ingredienti di qualsiasi ricetta.
La ricetta base dei cupcake è simile a qualsiasi altra torta: burro, zucchero, uova e farina. Possono essere pertanto applicate molte varianti alla ricetta base con la differenza che la preparazione di una tortina piccola risulta molto più semplice e veloce. È uno dei dolci serviti più frequentemente nelle celebrazioni di compleanni e di varie festività negli Stati Uniti e ha avuto una grande diffusione anche in Europa, soprattutto grazie a vari programmi televisivi di cucina.


CUPCAKES AL DOPPIO CIOCCOLATO (12 cupcakes)

Ingredienti:

  • 120 g di farina 00
  • 125 g di zucchero semolato
  • 2 uova piccole
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 20 g di cacao in polvere
  • ½ bustina di lievito in polvere
  • 50 ml di latte
  • 125 g di burro
  • Una bustina di vanillina


Procedimento:

In una pentola antiaderente mettete il latte, il burro, il cioccolato e lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco basso. Una volta ottenuto un composto liscio e cremoso spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare per qualche minuto. Unite in una terrina la farina, il lievito il cacao e la vanillina e assemblate il tutto dopodiché lo aggiungere, poco alla volta, all’impasto precedentemente ottenuto ed intervallato dalle due uova, mescolate il tutto con una spatola o con un cucchiaio di legno. Posizionate i pirottini all’interno della vostra teglia da cupcakes e riempiteli per 2/3 con l’impasto ed infornate a 180° per 15 minuti.

Grazie a www.ilovesanmartino.it per i loro fantastici prodotti .


CROSTATA AL CACAO CON GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE

Non so voi ma io in questo periodo freddo e piovoso non uscirei più dalla cucina e preparerei continuamente dolci in prevalenza quelli con il cioccolato. Infatti oggi ho creato questa crostata al cacao con ganache al cioccolato fondente.

Facilissima da realizzare…buonissima…andrà a ruba, credetemi!!!

dsc_0988

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • un uovo
  • 25 g di cacao amaro

Procedimento

Unite insieme gli ingredienti e lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate attenzione a due semplici regole, burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa.

Spolverate con della farina la vostra spianatoia prima si lavorare la pasta, vi servirà per non farla attaccare al piano, non esagerate però perché la farina essendo ricca di glutine tende, quando in eccesso, a far elasticizzare l’impasto.

Una volta stesa ritagliate la misura necessaria per ricoprire la vostra tortiera. Con il resto della pasta e con l’aiuto di un cutter ad espulsione ricavate delle foglie che andrete ad applicare a bordo della tortiera.

Con l’aiuto di una forchetta forate la base, i buchi serviranno per far fuoriuscire il vapore che si creerà durante la cottura, per non farla sollevare poi utilizzate o dei fagioli secchi o delle perle di ceramica o se volete fare come ho fatto io potete usare la fantastica collana di pesi in silicone

dsc_0953 Per la cottura: infornare a 180° per 15 minuti.

dsc_0963

Ingredienti per la ganache

  • 300 g di panna liquida per dolci
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 40 g di burro

Procedimento

In un pentolino versate la panna e a fuoco medio portate ad ebollizione, abbassate il fuoco ed inserite il burro ed il cioccolato (meglio se tagliato a piccoli pezzetti, si scioglierà pima). Prendete il composto ottenuto e versatelo nella crostata vuote che nel frattempo si sarà cotta.

dsc_0975

Potete decorare ora la vostra crostata, o con della frutta secca o con dei biscotti…io ne avevo fatti alcuni con la pasta avanzata e con lo stesso cutter usato per le foglie del bordo.


CAKE POPS

Oggi vi parlo di cake pops.

Già dal nome avrete capito di cosa si tratta, di cosa sono fatti e come vengono serviti…si proprio così una torta sullo stecco!!!

cake

Mi diverto a modificare continuamente l’impasto anche in base a cosa ho in quel momento a casa, infatti per la base dei cake pops può andar bene qualsiasi tipo di impasto morbito ottimi i resti di pandori natalizi o colombe pasquali.

Ingredienti:

  • 300 gr. di impasto morbido (pan di spagna, ciambellone, ppandoro, colomba)
  • 3 cucchiai di marmellata o nutella o mascarpone

Ingredienti per la decorazione dei cake pops:

  • 300 g di cioccolato fondente o Candy Melts
  • zuccherini colorati, farina di cocco, palline di zucchero
  • colorante alimentare liposolubile

Proedimento:

Sbriciolate in una ciotola il vostro impasto ed unite, un po’ alla volta, la marmellata o la nutella e mischiate.  Per 300 g di impasto aggiungete 3 cucchiai di marmellata o di nutella. Impastate il composto ottenuto con le mani o con un robot da cucina finchè non otterrete una consistenza omogenea e compatta.

83

Iniziate a fare delle palline e riponetele su di un piano. Sciogliete a bagno maria o nel microonde il cioccolato (o i candy melts) e intingente la punta di uno stecco, inserendolo immediatamente con un movimento  rotatoria all’interno della vostra pallina e così via fino al termine dell’impasto.

8b

Riponete le palline “steccate” nel freezer per almeno 45 minuti. Dopo aver mantenuto il cioccolato a temperatura prendere dal freezer le palline, ad una ad una immergetele completamente all’interno del cioccolato, sollevandole fatele roteare e, con un piccolo movimento oscillatorio, fate cadere il cioccolato in eccesso.

103-500x333

133-500x333

 

183

Infine decorate facendovi cadere sopra gli zuccherini o la farina di cocco.

Ecco fatto!!! Ora potete riporre i vostri cake pops a testa in giù o per vostra comodità infilateli in una base di polistirolo.

Aspettate almeno 10/15 minuti prima di servirli, così il cioccolato e le decorazioni si saranno solidificate.