Category Archives: LE MIE RICETTE DOLCI E SALATE

CIAMBELLE O DONUTS?!?

CIAMBELLE O DONUTS?!?

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 200 g di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero semolato
  • Un uovo
  • 10 g di lievito di birra fresco di birra
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Olio di semi per friggere

Procedimento:

Per preparare l’impasto dei donuts/ciambelle vi servirà la planetaria con il gancio.

Versate nella boule della planetaria il latte che dovrà essere a temperatura ambiente e non freddo, se fosse necessario vi consiglio di scaldarlo un pochino per intiepidirlo, aggiungete il lievito e lo zucchero e fate sciogliere il tutto.

Versate poco alla volta i due tipi farine fino ad ottenere un composto omogeneo. Agiungete l’estratto di vaniglia e l’uovo, solo dopo averlo amalgamato completamente aggiungere per ultimo il burro che dovrà essere molto morbido.

Lavorate l’impasto ad una velocità media per 10 minuti.

Trascorso il tempo necessario prendete il vostro impasto e riponetelo in una ciotola imburrata, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.

Una volta che l’impasto sarà lievitato versatelo nuovamente sul piano di lavoro e stendetelo con un mattarello fino ad arrivare all’altezza di circa un centimetro. Con l’apposito stampo coppate le vostre ciambelle e adagiatele singolarmente una ad una su un quadrato di carta forno (il quadratino di carta forno vi aiuterà molto per la fase successiva di friggitura). Rimpastate gli scarti, ristendete e procedete ancora a coppare le vostre ciambelle fino al termine dell’impasto.

Coprite le vostre ciambelle e lasciatele lievitare per circa un’oretta.

In una padella versate dell’olio di semi e portatelo alla temperatura di 180 gradi, raggiunta la temperatura desiderata, prendete una alla volta le vostre ciambelle dal quadratino di carta forno e immergetele completamente nell’olio bollente. Togliete il quadratino di carta forno e lasciate dorare da ambo il lati, scolate le ciambelle su della carta assorbente.

Ora potete decidere se tuffarle nello zucchero e farle diventare delle ciambelle…

o glassarle e trasformarle in veri e propri donuts


ESSE DI FROLLA MONTATA

ESSE DI FROLLA MONTATA

Ingredienti:

250 g di burro

350 g di farina 00

130 g di zucchero a velo

25 g di fecola di patate

2 uova (temperatura ambiente)

Un cucchiaino di estratto di vaniglia

Un cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Cioccolato fondente q.b.

 

Procedimento:

Partiamo mettendo in una terrina il burro che dovrà essere molto morbido (io l’ho tolto dal frigorifero un’ora prima di utilizzarlo) aggiungiamo lo zucchero a velo e con l’aiuto di una planetaria (con la frusta) o di un frullino elettrico lavoriamo in tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso, aggiungete l’estratto di vaniglia e continuate ad impastare. Inserite ora una alla volta le uova, non tutte e due insieme ma aspettate che si assembli il tutto prima di aggiungere la seconda.

Inserite metà della farina e amalgamate il tutto, successivamente aggiungete la fecola di patate ed il lievito ma per girare il composto utilizzate una spatola da cucina (una marisa o lecca pentole), versate l’altra metà della farina e amalgamate il tutto con la spatola incorporando perfettamente le polveri.

Una volta ottenuto un composto omogeneo inseritelo poco alla volta in una sac-a-poche con un beccuccio a stella. Un consiglio, usate sac-a-poche resistenti e riempitele poco, perché così facendo avrete maggiore presa e più pressione per fare le vostre S.

Per la cottura io ho usato un tappetino microforato ma potrete utilizzare anche la teglia del forno rivestita di carta forno (mi raccomando fermatela ai lati con un pochino di impasto così da non farla muovere durante la realizzazione delle S).

Prendete la sac-a-poche e facendo pressione formate tante esse fino a quando non terminerà l’impasto.

Riponete la lastra con le S nel frigorifero per un’ora, successivamente infornate a 180 per 20 minuti, attenzione io ho un forno a gas quindi modificate tempi e gradi di cottura in base al vostro forno e alle sue caratteristiche.

Una volta sfornate fatele raffreddare e saranno pronte per essere glassate per metà con del cioccolato fondente che potrete sciogliere a bagnomaria o nel microonde.


DELIZIA AL LIMONE

Ingredienti:

Procedimento:

Con l’aiuto di una planetaria o di uno sbattitore elettrico, lavoriamo ad una velocità media, il burro (morbido) e lo zucchero. Aggiungiamo l’aroma di limone e le uova. Sempre con le fruste in movimento versiamo la farina setacciata, un pizzico di sale ed il lievito fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Imburriamo e infariniamo due teglie da 15 cm e versiamo il composto ottenuto in misura uguale, così da ottenere la stessa altezza.

Inforniamo a 180 gradi per 30 minuti.

Per la cream cheese:

Procedimento:

Per la cream cheese, usando sempre uno sbattitore elettrico o una planetaria, lavoriamo il solo burro fino ad ottenere una consistenza simile a quella di una pomata, aggiungiamo l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo e per ultimo il formaggio. Lavoriamo il tutto fino ad ottenere un frosting omogeneo ed ecco pronta la nostra cream cheese!

Trascorso il tempo di cottura delle nostre due mini tortine lasciamole raffreddare completamente.

Una volta raffreddate iniziamo la farcitura, tagliatele a metà e cospargete la superficie interna di entrambe le basi con la bagna che preferite, io ho utilizzato la classica: acqua e zucchero con qualche goccia di limone (per farla vi basterà farla bollire prima di utilizzarla). Richiudiamo le due metà e uniamole con dell’altra cream cheese.

Passiamo ora alla stuccatura esterna della torta e alla sua decorazione con frutti di bosco.

Ricetta in collaborazione con www.cookit.it – cliccando sui prodotti sottolineati, avrete la possibilità di visionare la scheda tecnica e di ordinarlo. Vi ricordo che è attivo uno sconto del 10% su tutti i loro prodotti inserendo il codice MIRIAM10 prima di effettuare il pagamento, superando l’importo di 20 euro riceverete anche un regalo.


BACI DI DAMA

BACI DI DAMA

Ingredienti:

  • 150 g di farina 00
  • 150 g di farina di nocciole
  • 100 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Sale (un pizzico)
  • Cioccolato fondente q.b.

Procedimento:

Potete lavorare l’impasto dei baci di dama con la planetaria (punta a K) o a mano .

Unite insieme tutti gli ingredienti. Una volta assemblati avvolgete l’impasto ottenuto in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno due ore.

Trascorso il tempo necessario riprendete il vostro impasto e formate delle palline della stessa misura e peso (le mie erano di 13 g l’una), posizionatele sulla teglia del forno rivestita di cartaforno. Terminato l’impasto, mettete la teglia in frigorifero per un’altra oretta, questo passaggio vi aiuterà in cottura a non far appiattire le palline e a far mantenere la forma di mezza sfera.

Per la cottura, in forno statico preriscaldato, infornate a 170 gradi per 15 minuti e altri 10 minuti a 150 gradi – attenzione alla potenza del vostro forno, se vi accorgete che è troppo forte abbassate la temperatura e allungate il tempo di cottura.

Una volta cotti lasciateli raffreddare.

Fate sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde (nel microonde intervallate speso l’operazione, stoppandolo e aprendo lo sportello, altrimenti brucerà), successivamente versatelo in una sac-a.pochè (così sarà più facile la farcitura).

Farcite e unite due metà per ottenere un bacio di dama, lasciate indurire il cioccolato prima di servirli per degustarli.

 


PARIS BREST con CREMA AL MASCARPONE E CROCCANTE ALLE MANDORLE

PARIS BREST

Ingredienti:

  • 130 g di farina 0
  • 120 g di acqua naturale
  • 100 g di burro
  • 20 g di latte intero
  • 3 uova (per l’impasto) +1
  • Scaglie di mandorle q.b.

Preparazione:

Versate in un tegame l’acqua, il burro e il latte e a fiamma moderata fate sciogliere il burro e portate il tutto ad ebollizione.

Raggiunta l’ebollizione spostate il tegame dal fuoco e in una sola volta versate tutta la farina girando energeticamente con una frusta per non far formare i grumi. Rimettete sul fuoco il tegame e continuate a girare l’impasto fino a quando non si staccherà dalla superficie e non lascerà una leggera patina bianca sul fondo.

Prendete il composto e versatelo in una planetaria utilizzando la punta a K; lavoratelo per qualche minuto, senza aggiungere nulla, per farlo intiepidire. Una volta raffreddato aggiungete una alla volta le uova, facendo attenzione ad aggiungere la successiva solo al completo assorbimento della precedente.

Versate l’impasto ottenuto in una sac-à-poche utilizzando una punta a stella come finale.

Su un foglio di carta forno disegnate un cerchio utilizzando un piatto o qualsiasi altra cosa circolare che permetta di ricavarne un cerchio di 26/28 cm di diametro. Capovolgete il foglio e adagiate sulla teglia del forno, prendete la sac-à-poche con l’impasto e iniziate a delineare il cerchio fino all’esaurimento dell’impasto.

Spennellate l’intera superficie con dell’uovo e cospargetela di scaglie di mandorle.

Infornate a 200° per almeno 15 minuti così da far gonfiare l’impasto. Successivamente abbassate la temperatura a 180° e cuocere per 30 minuti.

Una volta cotta e fatta raffreddate tagliate a metà la Paris Brest e farcitela a vostro piacimento, io l’ho farcita con crema al mascarpone e croccante alle mandrole.

CREMA AL MASCARPONE

Ingredienti:

  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di panna (io uso quella vegetale perché ha una consistenza più solida e compatta)
  • 32 g di tuorli pastorizzati
  • 3 cucchiai di zucchero semolato extrafine

Procedimento:

In una terrina, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso aggiungete il mascarpone. A parte montate la panna e aggiungetela poco alla volta al composto precedentemente ottenuto fino ad avere un risultato uniforme e liscio.


CHARLOTTE TIRAMISU’

TIRAMISU’

Una confezione di savoiardi

Caffè q.b.

Cacao amaro q.b.

Per la CREMA AL MASCARPONE

Ingredienti:

  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di panna (io uso quella vegetale perché ha una consistenza più solida e compatta)
  • 32 g di tuorli pastorizzati
  • 3 cucchiai di zucchero semolato extrafine

Procedimento:

In una terrina, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso aggiungete il mascarpone. A parte montate la panna e aggiungetela poco alla volta al composto precedentemente ottenuto fino ad avere un risultato uniforme e liscio.

Assemblaggio:

Per prima cosa foderate la base di una tortiera con cerniera del diametro di 24/26 cm con della carta forno.

Tagliate l’estremità dei savoiardi e disponeteli lungo il bordo della tortiera e successivamente ricoprite anche la base (la parte tagliata andrà posizionata verso la base della tortiera). Con un cucchiaio versate qualche goccia di caffè, non esagerate perché vi potrebbe dar problemi successivamente.

A questo punto versate all’interno metà della crema al mascarpone, successivamente fate uno strato di savoiardi inzuppati di caffè e coprite con la restante crema.

Ultimato il tutto lasciar riposare in frigorifero per almeno 3 ore, una volta trascorso il tempo necessario togliete la charlotte dalla tortiera facendo molta attenzione a non rovinarla e posizionatela su un piatto di portata o su un’alzatina.

Spolveratela con del cacao amaro in polvere e servite. Per abbellirla ulteriormente potete anche usare un nasco come ho fatto io, vi aiuterà anche a tenere i savoiardi fermi e ben allineati.


MOUSSE AL CIOCCOLATO

MOUSSE AL CIOCCOLATO

Ingredienti:

  • 400 g di panna
  • 200 g di cioccolato fondente

Procedimento:

Per la mousse al cioccolato fondente la prima cosa da fare è sciogliere il cioccolato, a magno maria o nel microonde (nel microonde intervallate speso l’operazione, stoppandolo e aprendo lo sportello, altrimenti brucerà).

Una volta sciolto lasciatelo intiepidire

Montate la panna e aggiungetela un po alla volta al cioccolato fuso, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versate la mousse all’interno dei contenitori che avete scelto e fate raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore.

Per ricreare l’effetto della terra sopra alla mousse ho sbriciolato in superficie un biscotto con frollizi al cacao lo stesso che ho utilizzato come base del mio segnaposto, biscotto dipinto con oro alimentare,  per la ricetta della frollizzi al cacao cliccate QUI

PER VEDERE IL TUTORIAL DELLA REALIZZAZIONE DELLE PIANTINE GRASSE EDIBILI CLICCA QUI


DOLCETTI AL RISO SOFFIATO E CIOCCOLATO

DOLCETTI AL RISO SOFFIATO E CIOCCOLATO

Ingredienti:

  • 300 g di cioccolato al latte
  • 50 g di riso soffiato
  • 25 g di burro
  • 100 g cioccolato bianco (per il decoro)

Procedimento:

Per prima cosa tagliate il cioccolato in piccoli pezzettini (si scioglierà prima) unite il burro e fate sciogliete tutto a bagnomaria o nel microonde (attenzione nel microonde l’operazione deve essere intervallata spesso perché potrebbe bruciarsi, vi basterà aprile lo sportellino ogni 30 secondi e farlo ripartire). Amalgamate il tutto fino ad ottenere una consistenza liscia e quando tutto il cioccolato si sarà sciolto versate a questo punto al suo interno il riso soffiato e girate il composto, versatelo ora in una terrina o una tortiera (io ne ho usata una rettangolare) rivestita precedentemente di carta forno. Con l’aiuto di una marisa (lecca pentola) appiattitelo fino ad arrivare all’altezza desiderata.

Lasciate raffreddare l’impasto. Una volta indurito coppate con la forma che più vi piace (il tagliabiscotti deve essere d’acciaio) io ho scelto questa rotonda.

Riponete per circa 15/20 minuti i vostri dischetti di riso soffiato nel frizzer (coprite il contenitore con della pellicola trasparente o della carta stagnola), questo passaggio vi aiuterà per la fase successiva di decorazione con il cioccolato bianco.

Sciogliete a bagnomaria (o nel microonde) il cioccolato bianco e immergete per metà il vostro dischetto di riso soffiato lasciatelo indurire, ora potete decidere se decorarlo subito con delle foglioline e pallini di pasta di zucchero o, aspettare ed incollarle successivamente usando come collante sempre del cioccolato bianco sciolto.

Una volta decorati tutti i vostri dischetti lasciate indurire bene il cioccolato bianco. Trascorso il tempo necessario saranno pronti per essere gustati.


CRINKLES AL CIOCCOLATO

CRINKLES AL CIOCCOLATO

Ingredienti:

 Procedimento:

Per prima cosa sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro e fatelo intiepidire.

In una ciotola montate le uova con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite i due preparati  e aggiungete l’estratto di vaniglia.

Unite in un’altra ciotola la farina, il lievito, il cacao e l’amido di mais e poco alla volta incorporatelo al precedente composto, amalgamate il tutto e fate riposare  in frigorifero per un paio di ore.

Trascorso il tempo necessario riprendete il vostro impasto e formate delle palline della stessa misura e peso, passatele ora, una ad una nello zucchero a velo e posizionatele sulla teglia rivestita di carta forno.

Infornate a 180 gradi per circa 15 minuti.

Ricetta in collaborazione con www.cookit.it – cliccando sui prodotti sottolineati, avrete la possibilità di visionare la scheda tecnica e di ordinarlo. Vi ricordo che è attivo uno sconto del 10% su tutti i loro prodotti inserendo il codice MIRIAM10 prima di effettuare il pagamento, superando l’importo di 20 euro riceverete anche un regalo.


FROLLA SALATA

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di parmigiano reggiano grattuggiato
  • 2 uova medie

Procedimento:

Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla salata sarà pronta. Stendetela e con un cutter ricavate dei biscotti, io ho utilizzato il mio bellissimo cutter a forma di bacchetta magica di Firmiamo le tue creazioni.

Per la cottura: infornate a 180° per 15 minuti, io ho un forno a gas, se avete un forno elettrico il tempo sarà minore soprattutto se lo usate ventilato. Se vi accorgete che il vostro forno è troppo forte, diminuite la temperatura ed aumetante il tempo di cottura.