Tag Archives: colazione

BRIOCHE CON MARMELLATA E UVETTA

LIEVITINO

  • 100 g di farina 00
  • 100 g di  acqua o latte
  • 6 g di lievito di birra fresco

IMPASTO:

  • 300 g di farina manitoba
  • 60 g di zucchero semolato
  • 60 g di latte
  • 60 g burro
  • Un uovo
  • Uvetta sultanina (o gocce di cioccolato o granella di nocciole)
  • Marmellata di albicocche (o crema spalmabile)

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate il lievitino, vi basterà sciogliere in 100 g di acqua o latte il lievito di birra e successivamente inserire la farina, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio privo di grumi, copritelo e fatelo lievitare per 2 ore.

Una volta trascorso il tempo necessario unite il lievitino alla farina manitoba e con l’aiuto di una planetaria, utilizzando il gancio, iniziate a lavorare.

Sciogliete lo zucchero semolato nel latte e versatelo nel composto precedentemente ottenuto, aggiungete l’uovo e solo dopo che si sarà completamente assorbito all’impasto mettete il burro che dovrà essere molto morbido, lavorate per 10 minuti.

Prendete l’impasto e in una terrina, coperto, lasciatelo lievitare per 3 ore.

Prendete l’impasto e versatelo su un piano di lavoro, infarinatelo e iniziate a stendere il panetto con un mattarello fino ad arrivare ad un’altezza di circa 5 mm (vi consiglio di dare una forma rettangolare all’impasto), dopo aver steso l’impasto cospargetelo di marmellata di albicocche e uva sultanina.

Arrotolate l’impasto, incidete a metà e arrotolate su se stesse le due estremità per ottenere una treccia (se non capite questo passaggio contattatemi  ^_^ ).

Lasciate lievitare la vostra treccia per un’ora.

Trascorsa l’ora infornate a forno preriscaldato a 180 ° per 30 max 35 minuti.


DONUTS AL FORNO

Ingredienti (per stampo da 6 donuts):

  • 60 g di zucchero di canna
  • Un uovo
  • 40 g di burro
  • 40 g di latte
  • 70 g di farina 00
  • 15 g di cacao amaro in polvere
  • Un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • Estratto di vaniglia

Procedimento:

In una ciotola versate lo zucchero di canna e l’uovo, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungete ora l’estratto di vaniglia. Successivamente il burro fuso (non caldo) ed il latte (a temperatura ambiente), sempre mescolando unite all’impasto la farina setacciata, il cacao ed il lievito.

Per facilitare il riempimento della teglia vi consiglio di versare il comporto ottenuto in una sac a poche.

Imburrate ed infarinate (con farina o con del cacao amaro in polvere) lo stampo, riempite lo stampo e infornate a 180° con forno statico preriscaldato per 30 minuti – a 160° con forno ventilato preriscaldato per 30 minuti

Una volta sfornati e fatti raffreddare saranno pronti per essere glassati e decorati.


CIAMBELLE O DONUTS?!?

CIAMBELLE O DONUTS?!?

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 200 g di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero semolato
  • Un uovo
  • 10 g di lievito di birra fresco di birra
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Olio di semi per friggere

Procedimento:

Per preparare l’impasto dei donuts/ciambelle vi servirà la planetaria con il gancio.

Versate nella boule della planetaria il latte che dovrà essere a temperatura ambiente e non freddo, se fosse necessario vi consiglio di scaldarlo un pochino per intiepidirlo, aggiungete il lievito e lo zucchero e fate sciogliere il tutto.

Versate poco alla volta i due tipi farine fino ad ottenere un composto omogeneo. Agiungete l’estratto di vaniglia e l’uovo, solo dopo averlo amalgamato completamente aggiungere per ultimo il burro che dovrà essere molto morbido.

Lavorate l’impasto ad una velocità media per 10 minuti.

Trascorso il tempo necessario prendete il vostro impasto e riponetelo in una ciotola imburrata, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.

Una volta che l’impasto sarà lievitato versatelo nuovamente sul piano di lavoro e stendetelo con un mattarello fino ad arrivare all’altezza di circa un centimetro. Con l’apposito stampo coppate le vostre ciambelle e adagiatele singolarmente una ad una su un quadrato di carta forno (il quadratino di carta forno vi aiuterà molto per la fase successiva di friggitura). Rimpastate gli scarti, ristendete e procedete ancora a coppare le vostre ciambelle fino al termine dell’impasto.

Coprite le vostre ciambelle e lasciatele lievitare per circa un’oretta.

In una padella versate dell’olio di semi e portatelo alla temperatura di 180 gradi, raggiunta la temperatura desiderata, prendete una alla volta le vostre ciambelle dal quadratino di carta forno e immergetele completamente nell’olio bollente. Togliete il quadratino di carta forno e lasciate dorare da ambo il lati, scolate le ciambelle su della carta assorbente.

Ora potete decidere se tuffarle nello zucchero e farle diventare delle ciambelle…

o glassarle e trasformarle in veri e propri donuts


ESSE DI FROLLA MONTATA

ESSE DI FROLLA MONTATA

Ingredienti:

250 g di burro

350 g di farina 00

130 g di zucchero a velo

25 g di fecola di patate

2 uova (temperatura ambiente)

Un cucchiaino di estratto di vaniglia

Un cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Cioccolato fondente q.b.

 

Procedimento:

Partiamo mettendo in una terrina il burro che dovrà essere molto morbido (io l’ho tolto dal frigorifero un’ora prima di utilizzarlo) aggiungiamo lo zucchero a velo e con l’aiuto di una planetaria (con la frusta) o di un frullino elettrico lavoriamo in tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso, aggiungete l’estratto di vaniglia e continuate ad impastare. Inserite ora una alla volta le uova, non tutte e due insieme ma aspettate che si assembli il tutto prima di aggiungere la seconda.

Inserite metà della farina e amalgamate il tutto, successivamente aggiungete la fecola di patate ed il lievito ma per girare il composto utilizzate una spatola da cucina (una marisa o lecca pentole), versate l’altra metà della farina e amalgamate il tutto con la spatola incorporando perfettamente le polveri.

Una volta ottenuto un composto omogeneo inseritelo poco alla volta in una sac-a-poche con un beccuccio a stella. Un consiglio, usate sac-a-poche resistenti e riempitele poco, perché così facendo avrete maggiore presa e più pressione per fare le vostre S.

Per la cottura io ho usato un tappetino microforato ma potrete utilizzare anche la teglia del forno rivestita di carta forno (mi raccomando fermatela ai lati con un pochino di impasto così da non farla muovere durante la realizzazione delle S).

Prendete la sac-a-poche e facendo pressione formate tante esse fino a quando non terminerà l’impasto.

Riponete la lastra con le S nel frigorifero per un’ora, successivamente infornate a 180 per 20 minuti, attenzione io ho un forno a gas quindi modificate tempi e gradi di cottura in base al vostro forno e alle sue caratteristiche.

Una volta sfornate fatele raffreddare e saranno pronte per essere glassate per metà con del cioccolato fondente che potrete sciogliere a bagnomaria o nel microonde.


BACI DI DAMA

BACI DI DAMA

Ingredienti:

  • 150 g di farina 00
  • 150 g di farina di nocciole
  • 100 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Sale (un pizzico)
  • Cioccolato fondente q.b.

Procedimento:

Potete lavorare l’impasto dei baci di dama con la planetaria (punta a K) o a mano .

Unite insieme tutti gli ingredienti. Una volta assemblati avvolgete l’impasto ottenuto in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno due ore.

Trascorso il tempo necessario riprendete il vostro impasto e formate delle palline della stessa misura e peso (le mie erano di 13 g l’una), posizionatele sulla teglia del forno rivestita di cartaforno. Terminato l’impasto, mettete la teglia in frigorifero per un’altra oretta, questo passaggio vi aiuterà in cottura a non far appiattire le palline e a far mantenere la forma di mezza sfera.

Per la cottura, in forno statico preriscaldato, infornate a 170 gradi per 15 minuti e altri 10 minuti a 150 gradi – attenzione alla potenza del vostro forno, se vi accorgete che è troppo forte abbassate la temperatura e allungate il tempo di cottura.

Una volta cotti lasciateli raffreddare.

Fate sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde (nel microonde intervallate speso l’operazione, stoppandolo e aprendo lo sportello, altrimenti brucerà), successivamente versatelo in una sac-a.pochè (così sarà più facile la farcitura).

Farcite e unite due metà per ottenere un bacio di dama, lasciate indurire il cioccolato prima di servirli per degustarli.

 


LEMON CRINKLE COOKIES

Buongiorno, oggi vi parlo dei lemon crinkle cookies…li conoscete?!? Deliziosi biscotti al limone croccanti all’esterno e morbidi all’interno.

LEMON CRINKLE COOKIES

Ingredienti:

  • 80 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 250 g di farina 00
  • Mezzo limone bio
  • un uovo
  • 2 cucchiaini di lievito
  • Zucchero a velo q.b.

Procedimento:

In una ciotola, utilizzando le fruste elettriche, iniziate a lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, grattugiate la scorza di mezzo limone e aggiungetela al composto precedentemente ottenuto con il suo succo e successivamente l’uovo. Incorporate ora la farina e il lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo, lavoratelo con le vostre mani e formate un panetto, avvolgetelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo necessario riprendete il vostro impasto e formate delle palline della stessa misura e peso, passatele ora, una ad una nello zucchero a velo e posizionatele sulla teglia rivestita di carta forno.

Infornate a 170 gradi per circa 10 minuti.


MUFFIN CON BANANE E MIRTILLI

Oggi vi lascio una ricettina che potrete fare per colazione o per merenda ottima anche per utilizzare le banane troppo mature


Ingredienti:
100 g di burro
150 g di zucchero di canna
2 uova
240 g di farina 00
Mezza bustina di lievito
2 banane mature
50 ml di latte
125 g di mirtilli

Procedimento:
Per prima cosa in una ciotola usando uno sbattitore elettrico unite il burro (a pomata), lo zucchero e le uova – lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Schiacciate le banane con il latte ed unitele al precedente impasto, ora aggiungete poco alla volta le polveri (la farina ed il lievito) mescolate delicatamente. Lavate asciugate ed infarinate i mirtilli e versateli nell’impasto.
Riempite i pirottini per muffin e infornate a 180 per 20 minuti.
Un consiglio se vi piace…un po’ di cannella ci starebbe proprio bene e se volete proprio esagerare serviteli ancora tiepidi con una colata di sciroppo d’acero.


CROSTATA AL CACAO CON CREMA DI LATTE AI MIRTILLI

 

CROSTATA AL CACAO CON CREMA DI LATTE AI MIRTILLI

Per prima cosa prepariamo il guscio di frolla.

Ingredienti per la frolla al cacao (tortiera 24/26 cm):

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 25 g di cacao amaro
  • 100 g di zucchero a velo
  • Un uovo
  • Una bacca di vaniglia

Procedimento:

Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un paio di ore, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa per ricoprire una tortiera per crostata. Vi consiglio le tortiere microforate.

Per la cottura: forno ventilato 160° 25 max 30 minuti – forno statico 180° 25 max 30  minuti per una crostata.

Una volta cotto il guscio di frolla lasciatelo raffreddare e passate alla preparazione della crema al latte.

Crema di latte ai mirtilli

Ingredienti:

  • 100 ml succo di mirtilli (per ottenerlo vi basterà frullare 50 g di miritilli con 50 g d’acqua)
  • 50 g di maizena (amido di mais)
  • 100 g zucchero
  • 500 ml di latte

Procedimento:

In un pentolino versate il latte e lo zucchero e portate ad ebollizione. Sciogliete il succo con la maizena è solo dopo che si sarà sciolta completamene, versate il composto nel latte e girate a fuoco basso fino a quando non si sarà addensato il tutto.

Versate ora la vostra crema di latte ai mirtilli nel guscio di frolla e lasciatela solidificare prima di decorare con della frutta fresca.


CROSTATA CON CREMA DI LATTE ALLE FRAGOLE

CROSTATA CON CREMA DI LATTE ALLE FRAGOLE

Per prima cosa prepariamo il guscio di frolla.

Ingredienti per la frolla (tortiera 24/26 cm):

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • Un uovo
  • Una bacca di vaniglia

Procedimento:

Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un paio di ore, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa per ricoprire una tortiera per crostata. Vi consiglio le tortiere microforate.

Per la cottura: forno ventilato 160° 25 max 30 minuti – forno statico 180° 25 max 30  minuti per una crostata.

Una volta cotto il guscio di frolla lascaitelo raffreddare e passate alla preparazione della crema al latte.

Crema di latte alle fragole

Ingredienti:

  • 100 ml succo di fragole (per ottenerlo vi basterà frullare 50 g di fragole con 50 g d’acqua)
  • 50 g di maizena (amido di mais)
  • 100 g zucchero
  • 500 ml di latte

Procedimento:

In un pentolino versate il latte e lo zucchero e portate ad ebollizione. Sciogliete il succo con la maizena è solo dopo che si sarà sciolta completamene, versate il composto nel latte e girate a fuoco basso fino a quando non si sarà addensato il tutto.

Versate ora la vostra crema di latte alle fragole nel guscio di frolla e lasciatela solidificare prima di decorare con della frutta fresca.


Crostata al cacao, ganache di cioccolato fondente con lamponi e fragole

Crostata al cacao, ganache di cioccolato fondente con lamponi e fragole 🍓


Ingredienti per la crostata
* 300 g di farina
* 150 g di burro
* 100 g di zucchero
* un uovo
* 25 g di cacao amaro
Procedimento
Unite insieme gli ingredienti e lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate attenzione a due semplici regole, burro freddo da frigorifero e uova a temperatura ambiente.
Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa.
Una volta stesa ritagliate la misura necessaria per ricoprire la vostra tortiera. Con l’aiuto di una forchetta forate la base, i buchi serviranno per far fuoriuscire il vapore che si creerà durante la cottura, per non farla sollevare poi utilizzate o dei fagioli secchi o delle perle di ceramica tutto questo non serve se usate le tortiere microforate
Infornare a 180 per 20 minuti
Ingredienti per la ganache
* 300 g di panna liquida per dolci
* 250 g di cioccolato fondente
* 40 g di burro
Procedimento
In un pentolino versate la panna e a fuoco medio portate ad ebollizione, abbassate il fuoco ed inserite il burro ed il cioccolato (meglio se tagliato a piccoli pezzetti, si scioglierà pima). Prendete il composto ottenuto e versatelo nella crostata vuote che nel frattempo si sarà cotta.