Tag Archives: torta

CAKE POPS

Oggi vi parlo di cake pops.

Già dal nome avrete capito di cosa si tratta, di cosa sono fatti e come vengono serviti…si proprio così una torta sullo stecco!!!

cake

Mi diverto a modificare continuamente l’impasto anche in base a cosa ho in quel momento a casa, infatti per la base dei cake pops può andar bene qualsiasi tipo di impasto morbito ottimi i resti di pandori natalizi o colombe pasquali.

Ingredienti:

  • 300 gr. di impasto morbido (pan di spagna, ciambellone, ppandoro, colomba)
  • 3 cucchiai di marmellata o nutella o mascarpone

Ingredienti per la decorazione dei cake pops:

  • 300 g di cioccolato fondente o Candy Melts
  • zuccherini colorati, farina di cocco, palline di zucchero
  • colorante alimentare liposolubile

Proedimento:

Sbriciolate in una ciotola il vostro impasto ed unite, un po’ alla volta, la marmellata o la nutella e mischiate.  Per 300 g di impasto aggiungete 3 cucchiai di marmellata o di nutella. Impastate il composto ottenuto con le mani o con un robot da cucina finchè non otterrete una consistenza omogenea e compatta.

83

Iniziate a fare delle palline e riponetele su di un piano. Sciogliete a bagno maria o nel microonde il cioccolato (o i candy melts) e intingente la punta di uno stecco, inserendolo immediatamente con un movimento  rotatoria all’interno della vostra pallina e così via fino al termine dell’impasto.

8b

Riponete le palline “steccate” nel freezer per almeno 45 minuti. Dopo aver mantenuto il cioccolato a temperatura prendere dal freezer le palline, ad una ad una immergetele completamente all’interno del cioccolato, sollevandole fatele roteare e, con un piccolo movimento oscillatorio, fate cadere il cioccolato in eccesso.

103-500x333

133-500x333

 

183

Infine decorate facendovi cadere sopra gli zuccherini o la farina di cocco.

Ecco fatto!!! Ora potete riporre i vostri cake pops a testa in giù o per vostra comodità infilateli in una base di polistirolo.

Aspettate almeno 10/15 minuti prima di servirli, così il cioccolato e le decorazioni si saranno solidificate.

 

 


TORTA PERE e CIOCCOLATO LIGHT

Sono perennemente a dieta ma cerco di non farmi mancare nulla, ecco perché creo la versione light delle mie ricette, come questa torta alle pere e cioccolato, ottima per colazione o a merenda.

 

13315567_10209550879319727_4018111334241593459_n

Ingredienti:

  • 500 gr. di pere intere mature
  • 200 gr. di farina integrale
  • 25 gr. di cacao amaro
  • 3 uova
  • 100 gr. di zucchero di canna
  • 45 ml di olio di soia
  • mezzo bicchiere di latte di soia
  • Una bustina di lievito in polvere per dolci

Procedimento:

In una planetaria unite lo zucchero alle uova e montatele fino ad ottenere un composto spumoso. Successivamente aggiungete l’olio di soia e inserite poco alla volta la farina integrale e il cacao. Unita il lievito al latte di soia e incorporatelo al composto precedentemente ottenuto. Pulite e affettate le pere e aggiungetele poco alla volta all’impasto, utilizzante un cucchiaio di legno per mescolare il composto. Attenzione trattenete una pera che vi dervirà per la decorazione superiore della torta. Versate il tutto in una tortiera con cerniera del diametro di 20/22 cm precedentemente infarinata ora decorate la parte superiore con la pera che avete trattenuto e spolveratele con dello zucchero di canna così da formare una caramellatura superiore in fase di cottura. Infornate a 180° per circa 50 minuti.
13265929_10209550879279726_5889539598103816905_n


CHEESECAKE CON COMPOSTA di FRAGOLE

La cheesecake è forse uno dei miei dolci preferiti anzi è senza alcun dubbio il mio dolce preferito.

Con la frutta di stagione poi  adoro creare io stessa le composte che utilizzo come topping. Trovo che abbia un gusto più deciso e consistente rispetto alla classica confettura che si trovano in commercio.

Oggi vi lascio la ricetta della mia cheesecake con composta di fragole visto che è la loro stagione.

12990926_10209217646949126_8452847753589607731_n

Ingredienti:

  •  100 gr di biscotti Digestive
  •  60 gr di burro
  •  200 gr di Philadelphia
  •  100 ml di panna fresca da montare
  •  60 gr di zucchero a velo
  •  10 gr di colla di pesce


Per la composta:

  • 500 gr. di fragole
  •  due cucchiai di zucchero di canna

Procedimento:
Per prima cosa iniziate con lo sbriciolare i biscotti che saranno la base della cheesecake una volta sminuzzati aggiunte il burro fuso e mescolate il tutto, con l’impasto ottenuto aiutandovi con un cucchiaino riempite la base di una tortiera con cerniera del diametro di 18 cm. Ponete la tortiera nel freezer per farlo indurire. A questo punto preparate la crema, con l’aiuto di una planetaria o di uno sbattitore elettrico unite alla Philadelphia lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto uniforme. Per ammorbidire la colla di pesce vi basterà lasciarla a bagno per una decina di minuti in acqua fredda. Prendete un pentolino e scaldate una piccola quantità di panna che unirete alla colla di pesce dopo averla strizzata. Fate raffreddare e unite il composto ottenuto al precedente quello formato con la Philadelphia. Con la panna che vi sarà avanzata, montatela fino a quando non sarà completamente ferma e unite il tutto facendo attenzione al movimento, dall’alto verso il basso. Riprendete dal freezer la tortiera e posizionate le fragole, tagliate a meta, sul bordo della tortiera successivamente riempite con il composto. Ponete la tortiera in frigorifero per almeno 3/4 ore così da far rassodare completamente l’impasto.

Preparazione per la composta alle fragole:
pulite e tagliate le fragole a dadini e posizionatele all’interno di una pentola antiaderente, aggiungete 3 cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di acqua, a fuoco basso lasciate che le fragole rilascino la loro acqua, che lo zucchero si sciolga e sempre a fuoco basso proseguite la cottura fino a che non diventerà un composto simile ad una confettura e i pezzettini delle fragole si siano sciolti, spegnete e lasciate raffreddare.
Trascorso il tempo necessario riprendete la vostra cheesecake e prima di servirla aggiungete la composta alle fragole.

 


OREO CAKE

Se penso ai biscotti Oreo li associo immediatamente ad un bellissimo viaggio fatto qualche anno fa negli Stati Uniti e precisamente a San Diego. Scoperti per caso sugli scaffali di un supermercato, ero alla ricerca di qualcosa che potesse mangiare Cristian per colazione. Golosissimo ma al tempo stesso allergico a moltissime cose mi stupii quando leggendo gli ingredienti constatai che erano perfetti per lui.

Da allora i “biscotti neri” come li chiama lui sono diventati il suo snack preferito ed ecco perché la Oreo cake la voglio dedicare a lui…al mio ometto.

13133347_10209414418628295_886152928137726173_n

Ingredienti:
200 gr di Oreo
120 gr burro più una noce per la ganache
250 di cioccolato fondente
150 di panna

Procedimento:
Per prima cosa iniziate con lo sbriciolare i biscotti che saranno la base della nostra Oreo cake. Una volta sminuzzati i biscotti aggiungete il burro fuso e mescolate il tutto. Con l’impasto ottenuto aiutandovi con un cucchiaino riempite la base di una tortiera con cerniera del diametro di 22/24 cm. Ponete la tortiera nel freezer per farlo indurire.
Ora preparate la ganache e portate ad ebollizione la panna, spegnete e aggiungee poco alla volta il cioccolato fondente che avrete precedentemente sminuzzato (facendone piccoli pezzettini su scioglierà prima) aggiungete una noce di burro e mescolate. Lasciate che la vostra ganache si raffreddi un pochino.
Riprendete dal freezer la tortiera e riempitela con la ganache. Ponete la tortiera in frigorifero per almeno mezz’oretta e poi riprendete il tutto e sbriciolateci sopra degli oreo e posizionatene alcuni anche spezzandoli a metà.
Lasciate indurire completamente la ganache e servite.

13177711_10209414417908277_371871602913317658_n


TORTA DI MELE LIGHT

Ecco un’altra ricetta a basso contenuto calorico,una buonissima torta di mele light

12009763_10207715042064943_7289541105433140564_n

TORTA ALLE MELE LIGHT

Ingredienti:
2 di mele intere
150 g. di farina integrale o di farro
70 g. di zucchero di canna
75 ml di olio di mais
50 ml di latte
Una bustina di lievito in polvere per dolci
2 uova
Cannella (q.b)

Procedimento:
Per prima cosa pulite e affettate le mele, per non farle annerire cospargetele di limone.
In una planetaria unite lo zucchero alle uova e montatele fino ad ottenere un composto spumoso. Successivamente aggiungete l’olio di mais e inserite poco alla volta la farina integrale e la cannella. Unita il lievito al latte di soia e incorporatelo al composto precedentemente ottenuto.
Solo ora potete aggiungere poco alla volta le mele, utilizzante un cucchiaio di legno per mescolare il composto. Attenzione trattenete una quantità di mele pulite per la decorazione superiore della torta.
Versate il tutto in una tortiera con cerniera del diametro di 20/22 cm precedentemente infarinata ora decorate la parte superiore con le mele che avere trattenuto e spolveratele con dello zucchero di canna così da formare una caramellatura superiore in fase di cottura.
Infornate a 180° per circa un’ora.
ENJOY!!!


CRUMBLE INTEGRALE ALLA CANNELLA CON AVENA E MELE

Sono costantemente a dieta ma non riesco mai a rinunciare ad un dolce, ecco la soluzione che ha soddisfatto in tutto il mio palato…divina dopo un pasto ma anche ottima a colazione…crumble integrale alla cannella con avena e mele.

12742059_10208674113801137_4181647200063857620_n

Ingredienti:
3 mele mature
100 gr. di farina integrale
80 gr. di olio di soia
80 gr. di zucchero di canna
2 cucchiai di fiocchi d’avena
Cannella in polvere

Preparazione:
Per prima cosa sbucciate e tagliate a pezzetti le mele riponendole in una padella antiaderente aggiungete un pochino di acqua, un cucchiaio di zucchero di canna e un pochino di cannella in polvere. A fuoco basso portare a cottura fino a quando non si saranno ammorbidite. Successivamente versatele in una tortiera (22/24 cm).
Ora passiamo alla preparazione del crumble. In una terrina versate la farina, l’olio, lo zucchero di canna e la cannella e amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo , aggiungete ora poco alla volta, sempre mescolando, i fiocchi d’avena. Versate l’impasto ottenuto sopra alle mele ed infornate a 180° per circa 40 minuti.