Tag Archives: food

SPIDER WHOOPIES

Come trascorrerete la notte del 31 ottobre?

Io con Cristian sto cercando di organizzare un “Halloween Party” e di servire delle cose mostruosamente buone.

Questi “Spider Whoopies” saranno uno dei dolci che serviremo…e voi…cosa state creando per i vostri bambini?

12181888_10207904811689065_1905856234_n

Ingredienti:

  • 210 g di farina
  • 90 g di cacao
  • Un uovo
  • 60 g di burro
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • 210 g di zucchero
  • 250 g di latte
  • Mezza bustina li lievito
  • Vanillina
  • Un pizzico di sale

Procedimento:

Per prima cosa l’aiuto di uno sbattitore elettrico o di una planetaria montate il burro (morbido) lo zucchero, l’olio, l’uovo e la vanillina. Successivamente unite al composto ottenuto la farina setacciata, il lievito, il cacao ed il sale alternandoli con il latte. Montate il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa. Riempite una sac-a-poche con il composto ottenuto e su una teglia da forno precedentemente foderate di carta forno, formate del cerchi e riempiteli, attenzione distanziateli tra loro perché in fase di cottura l’impasto tenderà a sciogliersi e ad allargarsi.

Cuocere a 200° per 10 minuti.

Una volta cotti e fatti raffreddare potete farcirli a vostro piacimento e decorarli per le vostre ricorrenze. Questi che vedete nella foto sono stati farciti con ganache al cioccolato bianco colorata con colorante alimentare arancione e le zampine sono di liquirizia.


CRUMBLE IN A JAR

Ecco a voi un’altra versione del mio crumble alle mele – “Crumble in a jar” – Trovo questa moda di servire i dolci direttamente nel barattolo molto carina ed originale.

dsc_0212-2

INGREDIENTI PER 4 VASETTI

  • 4 mele
  • 200 gr. di farina 00
  • 120 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • cannella in polvere q.b.
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

Per prima cosa sbucciate e tagliate a pezzetti le mele riponendole in una padella antiaderente, aggiungete una noce di burro, 3 cucchiai di zucchero di canna e la cannella in polvere.

A fuoco basso mescolate fino a quando le mele non si saranno ammorbidite. Spegnete e versate le mele nei vasetti in misura uguale.

Ora passiamo alla preparazione del crumble. In una terrina versate la farina, il burro tagliato a cubetti, lo zucchero e un pizzico di sale, amalgamate il tutto semplicemente sfregando tra i palmi delle vostre mani gli ingredienti, otterrete così un composto granuloso e sabbioso, fate attenzione perché non dovrà essere compatto.

Versate l’impasto sopra alle mele ed infornate i barattoli a 180° per circa 20 minuti e fino a quando la superficie non si sarà dorata. Spegnete e lasciate raffreddare così da avere un crumble croccante perché appena sfornato sarà morbido. Una volta raffreddato potete anche decorare e guarnire il vostro crumble con del gelato alla vaniglia o della panna montata con una spolveratina di cannella in polvere.

E’ possibile anche fare una versione light del nostro “Crumble in a jar” vi basterà sostituire alla farina 00 quella integrale, allo zucchero semolato quello di canna e usare la margarina vegetale al posto del burro.

Mi è piaciuta talmente tanto questa versione di Crumble che  ho deciso di proporlo allo showcooking che farò per iFood a Milano il prossimo 9 ottobre presso il Cake Design Italian Festival non vedo l’ora credetemi!

13934664_1179223902130336_154349375522793305_n

 

 

“Durante il mio showcooking mostrerò come cucinare – direttamente in un vasetto – un delizioso e buonissimo “crumble alle mele e cannella”. Aggiungerò anche delle piccoli e semplici decorazioni per abbellirlo, così da adattarlo alle prossime festività.” 


ARANCINO ALLA MILANESE

Cosa avranno mai realizzato tre food blogger alle prese con un arancionotto?!? Lo scoprirete guardando il video della diretta  da Peroni  ne vedrete di cotte e di crude!!!

E’ stata una bellissima esperienza, fatta con due mie amiche food blogger, per prima cosa ve le presento – Monica Scandurra del blog www.cakegardenproject.com  la più  “seria” delle tre e Alice Targia del blog www.lablondeenfarinee.ifood.it  la più “dolce” delle tre.

Vi posso solo anticipare che ognuna di noi ha creato un arancino diverso per gusto, profumi e sapori ma non per la splendida forma che da l’arancinotto  io ho realizzato quella classica usando del risotto alla milanese e del ragù con piselli, qui di seguito trovate la ricetta di entrambi.

dsc_0221-2

Ingredienti per il ragù:

  • 200 gr. di macinato
  • Una salsiccia
  • 250 gr. di piselli
  • 250 gr. di passata di pomodoro
  • Cipolla, carota e sedano
  • Vino bianco
  • Olio extravergine

Preparazione:

Iniziate con il lavare e sminuzzare la carota, il sedano e la cipolla che saranno la base per il nostro soffritto. Mettete il tutto in un tegame dai bordi alti e versate un pochino di olio, a fuoco basso, fate soffriggere il tutto e per non farlo bruciare aggiungete un pochino di acqua.

Una volta fatto dorare il soffritto aggiungete il macinato, un pizzico di sale e l’interno di una salsiccia e mescolate il tutto fino a quando non si sarà rosolato, mettete ora mezzo bicchiere di vino bianco e lascitelo evaporare. Una volta sfumato aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per un’ora abbondante. Assaggiate di tanto in tanto per aggiungere o meno il sale e per ultimo incorporate i piselli, vi consiglio quelli in scatola già precotti.

Una volta che la passata di pomodoro si sarà rappresa spegnete e lasciate raffreddare.

 

Ingredienti per il risotto:

  • 500 gr. di riso
  • Burro
  • Brodo di carne o vegetale
  • Vino bianco
  • Parmigiano Reggiano
  • Una bustina di zafferano
  • Cipolla

Preparazione:

Prendete una pentola antiaderente e versate dell’olio e la cipolla per farla soffriggere, aggiungete il riso e lasciatelo dorare leggermente, attenzione a non farlo bruciare. Sfumate il tutto con del vino bianco e lasciatelo evaporare.

Una volta evaporato aggiungete un mestolo di brodo e girate di tanto in tanto fino a che non si sarà assorbito e continuate così fino a quando non avrete raggiunto la cottura del riso desiderata.

Aggiungete in ultimo una bustina di zafferano e amalgamate per finire aggiungengendo una noce di burro e una manciata di parmigiano. Spegnete il fuoco e trasferitelo in una terrina per farlo raffreddare prima.

Siamo pronti ora per assemblare i nostri arancini…nel video della nostra diretta vedrete il procedimento corretto per farli.

dsc_0229


MINI CAKE AL DOPPIO CIOCCOLATO CON LAMPONI – EXPRESS IN VASOCOTTURA

Dopo aver sperimentato la vasocottura con una ricetta salata (zuppetta di pesce express) , non potevo non provarla anche con un dolce.

Infatti oggi vi propongo una mini cake al doppio cioccolato con lamponi – express in vasocottura.

dsc_0388

 

Questo è il barattolo che ho scelto io oggi per questa ricetta.

barattolo-in-vetro-741-weck

se cliccate sulla foto sarete direttamente collegati allo shop on-line di Peroni 😉


MINI CAKE AL DOPPIO CIOCCOLATO CON LAMPONI – EXPRESS IN VASOCOTTURA


Ingredienti per due porzioni

  • 50 gr. di cioccolato fondente
  • 30 gr. di farina
  • 30 gr. di zucchero di canna
  • Un cucchiaino di lievito
  • Un uovo
  • 35 gr. di burro
  • 10 gr. di cacao amaro
  • Una vaschetta di lamponi

Procedimento:

Per prima cosa sciogliete insieme il burro e il cioccolato a bagnomaria o nel microonde.

In una ciotola con l’aiuto di una frusta sbattete l’uovo e lo zucchero fino a quando l’impasto non diventerà spumoso, incorporate ora il composto sciolto in precedenza che nel frattempo si sarà raffreddato, continuate a mescolare e assemblate ora la farina, il cacao e per ultimo il lievito.

Versate l’impasto in due vasetti e all’interno di ognuno aggiungete una manciata di lamponi – una piccola nota golosa?!? all’interno della cavità di ogni lampone aggiungete un pezzettino di cioccolato fondente che ritroverete ad ogni vostro morso dopo la cottura 😉

Infornate ogni vasetto singolarmente e cuocete alla potenza di 850 watt per 2 minuti – se il vostro microonde ha una temperatura minore vi basterà prolungare il tempo di cottura.

Servite ancora caldo e a vostro piacimento guarnite con della panna o del gelato.


CROSTATA DI FRUTTA LIGHT

E’ più forte di me…al dolce anche quando sono a dieta non riesco a rinunciare.

Ho trovato però una soluzione che mi sta aiutando tantissimo ad esaudire i miei dolci desideri, sto modificando alcune mie ricette per farle diventare light.

DSC_0367

Oggi  in particolare vi parlo di un esperimento, oserei dire, riuscitissimo!!! Infatti da due mie ricette ormai collaudatissime ho modificato alcuni ingredienti e il risultato è stato ottimo…nello specifico la mia pasta frolla e la crema pasticcera.

DSC_0324

Leggendo gli ingredienti capirete tutto.

 

PASTA FROLLA INTEGRALE

Ingredienti:

300 gr. di farina integrale

150 gr. di margarina vegetale

100 gr. di zucchero di canna

Un uovo

Vanillina o scorza di limone a piacere

Un pizzico di sale

Procedimento:

Il procedimento non cambia rispetto alla lavorazione della pasta frolla classica. Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: margarina fredda da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla integrale sarà pronta per essere stesa per ricavarne biscotti o crostate.

Con le dosi che vi ho appena dato potrete ricavare una crostata di cm. 26 e vi avanzerà dell’altra pasta che potrete utilizzare per dei biscotti.

Infornate a 180° e cuocere per 20 minuti (con forno a gas).

 

DSC_0293

CREMA PASTICCERA LIGHT

Ingredienti:

250 gr. latte di soia

3 uova

70 gr. zucchero di canna

25 gr. amido di mais

Porto q.b.

Procedimento:

In un pentolino mettete il latte di soia e 2 o 3 cucchiai di Porto, decidete voi la quantità di Porto in base all’intensità di sapore che volete dare alla vostra crema,  a fiamma bassissima riscaldate il tutto senza portarlo ad ebollizione.

Prendete ora una terrina e separate gli albumi dai tuorli – a noi serviranno solo i tuorli – aggiungete lo zucchero di canna e montate con una frusta elettrica il tutto, fino a quando otterrete un composto spumoso, aggiungete ora l’amido i mais e continuate a montare.

Versate il tutto nel pentolino con il latte e il Porto, che nel frattempo si sarà riscaldato, con l’aiuto di una frusta mescolate continuamente  fino ad ottenere una consistenza densa. Fate molta attenzione a non far attaccare la crema al fondo del pentolino altrimenti si brucerà. Una volta addensata togliete la vostra crema e versatela in una ciotola per farla raffreddare.

Ora avete tutto e potete farcire la vostra crostata, con della frutta fresca come ho fatto io o anche solamente con la crema al Porto.

DSC_0359

Vi svelo un segreto per avere la frutta bella luminosa e con un aspetto invitante, ho spennellato dello sciroppo di Agave sopra 😉

 


MINI CHEESECAKE FINGER FOOD

Voglia di dolce ma non di accendere il forno? avete perfettamente ragione, con questo caldo anche a me l’idea di accendere il forno mi deprime e quindi ho cercato un’alternativa per non rinunciare a qualcosa di delizioso e facile da realizzare.

Ecco a voi le mie mini cheesecake finger food.

13921101_10210189610007595_1793637407864497520_n

 

Ingredienti per la cheese cream:

125 g di burro bavarese

220 g di formaggio spalmabile

125 g di zucchero a velo

un cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:

Usando uno sbattitore elettrico o una planetaria, lavorate il solo burro fino ad ottenere una consistenza simile a quella di una pomata, aggiungete l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo e per ultimo il formaggio

Ingredienti per la composta:

500 gr. di albicocche

125 gr. di zucchero

Preparazione:

Pulite e tagliate a dadini le albicocche posizionatele all’interno di una pentola antiaderente e aggiungete lo zucchero, a fuoco basso lasciate che le albicocche rilascino la  loro acqua, che lo zucchero si sciolga e sempre a fuoco basso proseguite la cottura fino a quando non diventerà un composto simile ad una confettura e i pezzettini di albicocca si siano sciolti, spegnete e lasciate raffreddare.

 

una confezione di Digestive da 400 gr.

 

Ecco ora abbiamo tutto e possiamo assemblare le nostre mini cheesecake finger food.

Prendete un biscotto Digestivi e metteteci sopra una piccola quantità di cheese cream e di composta e così fino a che non avrete finito i biscotti e i composti. Vi consiglio di farle e servile subito perché il biscotto a contatto con la cheese cream diventerà molle e perderà la sua friabilità.

 

13907206_10210189609647586_5532257220791753588_n

 

 

 


LE BRUSCHETTE FRAN

Ecco a voi le bruschette Fran!!! volete sapere perché le ho chiamate così? Semplicemente perché le voglio dedicare a colei che mi ha ispirato per realizzarle. Visto che amo sperimentare e – al tempo stesso – adoro personalizzare le cose che faccio adattandole al mio gusto, ho variato alcuni ingredienti.
Ho conosciuto virtualmente Francesca Bettoni – sul suo blog Beauty Food Blog si firma come Fran – un paio di anni fa sono rimasta subito attratta dalle sue foto e, al tempo stesso, dalla varietà di cose che utilizzava per preparare i suoi piatti, rigorosamente Vegani.
Il mese scorso finalmente l’ho incontrata personalmente e l’ho vista con le mani in pasta; quando dico “mani in pasta” non lo dico in senso metaforico, ma nel vero senso della parola. Ho assistito ad un suo showcooking dove nel preparare una mega insalatona mescolava i vari ingredienti usava solo ed esclusivamente le sue mani…ho percepito l’amore e il rispetto che ci ha messo per assemblare il tutto.
Alcune persone, e mi ci metto anch’io tra queste, se pensano ai cibi vegani li immaginano tristi, privi di colore e magari anche insapore…mi sono dovuta ricredere!!!
Vi invito a dare un’occhiata al suo blog Beauty Food Blog…ne rimarrete VEGANAMENTE contagiati!!! ve lo assicuro!!!

Listener

Ingredienti

  • una baguette integrale
  • 6 albicocche
  • aceto balsamico
  • zucchero di canna
  • un barattolo di fagioli borlotti
  • olio extravergine q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • rosmarino q.b.

 

Procedimento
Per prima cosa, affettiamo la baguette e abbrustoliamola; potete farlo su una piastra di ghisa, su una bistecchiera o se siete fortunati e lo avete a disposizione su un barbecue.
Apriamo il barattolo di fagioli risciacquiamo il contenuto. Versiamoli in un contenitore con bordi alti e aggiungiamo un pizzico di sale, un po’ di pepe e tre cucchiai di olio extravergine. Con un frullatore ad immersione frulliamo il tutto fino ad ottenere una purea.
Passiamo ora alle albicocche, puliamole e affettiamole e come abbiamo fatto prima con il pane grigliamole da ambo le parti.
Prendiamo un pentolino e versiamo 5 cucchiai di aceto balsamico con un cucchiaino c olmo di zucchero di canna. Accendiamo il fuoco a fiamma bassa portandolo ad ebollizione il composto, girandolo di tanto in tanto fino a quando non si sarà addensato…ecco pronta la nostra restrizione di aceto balsamico!!! Ve la consiglio anche sulla carne alla griglia e sulla frutta come abbiamo fatto oggi.
Direi che siamo pronti ora per assemblare il tutto.
Adagiamo il pane bruscato su un piano e spalmiamoci sopra la purea di fagioli, disponiamo su ogni bruschetta due o tre fettine di albicocche e aggiungiamo la restrizione di aceto balsamico, un filo di olio e a vostro piacimento del rosmarino.
Ed ecco pronte le nostre bruschette Fran!!! ideali per un aperitivo, come antipasto o come snack se volete qualcosa di gustoso ma al tempo stesso sano…qui sono andate a ruba e sono piaciute a tutti a grandi e piccini.

Listeiuiner


ZUPPETTA DI PESCE EXPRESS

Sono sempre alla ricerca  di nuovi metodi facili e veloci per cucinare  infatti da poco ho scoperto e provato  la vasocottura di cui vi parlerò oggi.

Infatti ho provato a fare una zuppa di pesce express ed il risultato è stato spettacolare. Il connubio perfetto per me…facile..veloce ma soprattutto buonissima.

Naturalmente non è possibile cuocere in vasocottura con qualsiasi vasetto ma, da Peroni, il mio negozio di fiducia qui a Roma, ho trovato una vera e propria gamma di vasetti per la vasocottura che variano di forma e misura in base all’utilizzo.

Oggi vi farò vedere quello che ho scelto io per la mia zuppetta express…se cliccate sulle foto dei vasetti vi apparirà  la scheda tecnica e potrete avere così la possibilità anche di acquistalo on line.

image-03-08-16-06-50                                image-03-08-16-06-50-1

Ingredienti per due vasetti:

  • due filetti di gallinella
  • quattro vongole
  • due cozze
  • due scampetti
  • due gamberoni
  • due fasolari
  • una seppia
  • 8 pomodorini pachino
  • due spicchi di aglio
  • Olio extravergine
  • Basilico q.b.

image-03-08-16-06-50-2

Procedimento:

Per prima cosa iniziamo con il pulire il pesce

sgusciamo i gamberi

sciacquiamo gli scampetti

puliamo le cozze, i fasolari  e le vongole precedentemente messe a bagno nell’acqua per far togliere l’eventuale presenza di sabbiaimage-03-08-16-06-50-3

tagliamo il filetto di gallinella e la seppia in piccoli pezzettiniimage-03-08-16-06-50-8

Prendiamo ora uno dei due vasetti, versiamo una piccola quantità d’olio extravergine e iniziamo ad adagiare ogni singolo pesce sul fondo del vasetto.

image-03-08-16-06-50-9

Dopo aver posizionato tutti i tipi di pesce aggiungiamo uno spicchio di aglio in camicia, i pomodorini pachino tagliati a metà e per finire un filo d’olio.

image-03-08-16-06-50-10

A vostro piacimento è possibile aggiungere del peperoncino o del prezzemolo o quello che più vi piace.

image-03-08-16-06-50-11                                         image-03-08-16-06-50-13

A questo punto chiudiamo il nostro vasetto con il coperchio in vetro e  posizioniamolo all’interno del nostro microonde cuociamo alla massima potenza per sei minuti.Vi consiglio di intervallare i sei minuti di cottura aprendo di tanto in tanto lo sportello del microonde così da poter verificare lo stato di cottura della vostra zuppetta.

Una volta trascorsi sei minuti fate molta attenzione a toccare  il vasetto perché scotterà, aiutatevi quindi con una presina o con uno strofinaccio e agitate il contenuto così da far amalgamare il sughetto che si sarà formato con il resto del pesce.
image-03-08-16-06-50-15

Ed ecco pronta la vostra zuppa di pesce express buonissima cotta in vasocottura nel microonde.

image-03-08-16-06-50-16

 

 


LE PIZZETTE DI ZUCCHINE

Da quando sono entrata a far parte del mondo delle food blogger vedo foto e ricette bellissime, alcune però troppo sofisticate e complicate da realiazzare, altre invece sfiziose e velocissime da fare, proprio come la ricetta di cui vi voglio parlare oggi “le pizzette di zucchine”che ho scoperto da Germana del blog Le ricette di mamma Gy

13528735_10209837894934938_4194617257815174302_n

Ho modificato alcuni ingredienti per adattarle a quello che avevo a disposizione nel mio frigorifero.

Sono anche meglio delle pizzette tradizionali e adatte anche per chi, come me, è perennemente a dieta.

13590360_10209837895214945_8565309725927508744_n

INGREDIENTI

2 zucchine tonde medie

100 ml di polpa di pomodoro

250 gr di scamorza

30 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato

sale fine q.b.

due cucchiai di olio extravergine di oliva

basilico fresco

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa laviamo e affettiamo le zucchine che andremo a grigliare. Tagliamo a cubetti la nostra scamorza.

In una terrina uniamo alla polpa di pomodoro un pizzico di sale fine, due cucchiai di olio extravergini di oliva e amalgamiamo il tutto.

Prendiamo ora la teglia del forno e ricopiamola con un foglio di carta forno dove metteremo le nostre zucchine precedentemente grigliate. Farciamo ora ogni fettina con un po’ di pomodoro condito, con dei cubetto di scamorza e con una spolverata di Parmigiano Reggiano e così via via fino a quando non avremo farcito tutte le nostre fette.

Inforniamo per 15 minuti a 180°

Una volta trascorso il tempo possiamo aggiungere a vostro piacimento del basilico fresco.

 


BOUNTY ICE CREAM – HOMEMADE

Oggi vi voglio parlare della versione “gelato” dei miei bounty homemade.

Una variante dei miei cioccolatini, adatta per l’estate…deliziosi e facilissimi da realizzare una volta fatti sarà difficile resistere alla loro bontà.

Se amate come me il cocco e il cioccolato li amerete.

 

Ingredienti:

  • 400 gr di cioccolato fondente
  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 70 gr di panna per dolci
  • 60 gr di farina di cocco

Attrezzatura:

Procedimento:

Iniziate sciogliendo il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde una volta sciolto riempite il vostro stampo facendo attenzione a ricoprire perfettamente anche le pareti di ogni cavità.  Mettete nel congelatore per 15 minuti. Nel frattempo preparare la ganache al cioccolato bianco. Versate la panna in un pentolino e appena avrà raggiunto l’ebollizione togliete dalla fiamma e aggiungete il cioccolato bianco. Mescolate fino a quando non si sarà sciolto completamente. Aggiungete il cocco grattugiato e fate raffreddare il tutto. Una volta raffreddata la vostra ganache riempite gli stampini uno ad uno (per praticità potete anche aiutarvi con una sac a poche). Finita la fase di riempimento, rimettete lo stampo in freezer per 20 minuti. Trascorso questo tempo riprendete il vostro stampo e versate sopra, a copertura, il cioccolato fondente. Riposizionate il tutto nel freezer per almeno 30 minuti, una volta solidificato lo strato superiore potrete estrarre i cioccolatini dallo stampo e servirli.